Home / Binance Coin: analisi del prezzo | BNB ben impostato dopo l’hack

Binance Coin: analisi del prezzo | BNB ben impostato dopo l’hack

Binance alcuni giorni fa, ha subito un hack (un attacco) con furto di quasi 2 Milioni di BNB. L’hack è stato sferrato sulla BSC (Binance Smart Chain), che è stata subito bloccata da Binance. Diciamo subito che BNB non ha subito eccessivi scossoni a livello del suo prezzo.

La blockchain di Binance ha subito un attacco

L’attacco è avvenuto, come detto tramite una richiesta di prelievo di 2 Milioni di BNB, pari a quasi 600 Milioni di dollari. L’hacker ha fatto credere di dover fare un’operazione bridge cross-chain, tramite la BSC (Binance Smart Cahin). Un bridge è in pratica un software che consente a qualcuno di inviare token da una rete blockchain e riceverli su un’altra blockchain.

Mia considerazione personale, in generale i bridge, sono l’anello debole delle infrastrutture, sono troppo suscettibili ad hack e bug. In questo caso abbiamo Binance che è intervenuta subito sia a livello tecnico e finanziario, a bloccare la chain ed a frizzare i BNB rubati. Comunque in sostanza sembra che comunque sia riuscito a sottrarre 100 Milioni, a meno che non riescano a bloccare o recuperare anche questi.

BNB
BNB – daily

Il prezzo di BNB è rimasto quasi invariato

Sul grafico daily, possiamo vedere che quando è stato fatto, l’attacco alla BSC, nelle prime ore della notte del 7 ottobre, BNB al prezzo attuale di 277$, sta perdendo un 3,2%. Praticamente è rimasta invariata, perché la portata dell’attacco poteva essere molto più deflagrante, se Binance non interveniva subito, o la vittima era qualche chain o coin più debole.

BNB si era fermato sulla nostra resistenza

Il prezzo aveva iniziato a correggere già prima dell’hack. Nel nostro ultimo articolo del 4 Ottobre, Analisi prezzi BNB | Binance Coin verso la prima resistenza, con il prezzo di BNB a 288$, avevamo segnalato dettagliatamente l’area di resistenza – BNB deve fare il break out dell’area tra 296 – 302$ per poter continuare il trend rialzista – qui possiamo vedere che il prezzo è andato a fermarsi con un massimo a 298$.

La correzione ha porta BNB al prezzo di 278$ che corrisponde all’area supportiva, del vettore che si è completato solo due giorni fa e che parte da minimi a 256$ fino al massimo a 298$. Nell’analisi precedente, il supporto era 274$ perché il vettore non si era ancora completato.

Deve confermare il supporto

Dal prezzo attuale, BNB deve riprendere a salire, per confermare la validità di questo livello supportivo, che corrisponde al 50% di Fibonacci e non ha altri elementi statici toccati in precedenza, tali da confermarne la validità. Ovviamente il primo livello da rompere è sempre in arra 300$ per poi potrer proseguire verso i 337$. Il setup degli indicatori, anche a seguito di questa discesa, ha iniziato a flettere al ribasso, portandone un primo in negativo, mentre l’altro è ancora in area positiva.

Binance Coin
Binance Coin (BNB) – weekly

Per valutare l’evoluzione del Binance Coin, dobbiamo salire di time frame, su un grafico weekly. Da qui cogliamo che il prezzo di BNB è sostanzialmente ancora all’interno di un’area di cogestione che possiamo individuare tra 260$ e 322$. Questi due livelli corrispondono alle resistenze e supporti che abbiamo analizzato in precedenza. Solo con un superamento o rottura di uno di questi due livelli ci potrà essere una presa di direzione. Anche BNB comunque potrà subire,questa settimana, influenze dal rilascio dei dati americani. Probabilmente non sarà una fase facile.

Info su Alex Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments