Home / Analisi prezzo Ethereum | Occasione tecnica di acquisto

Analisi prezzo Ethereum | Occasione tecnica di acquisto

Le quotazioni di Ethereum (ETH) sono in recupero durante questo avvio di settimana, in un contesto che pare avvallare l’ipotesi di un allungo rialzista nel corso delle prossime 5-10 giornate. Su grafico a candele giornaliere possiamo constatare come i prezzi abbiano da pochi giorni raggiunto minimi relativi appena sotto alla soglia dei 1200 dollari, innescando da tale livello un tentativo di recupero che, al momento, ha fruttato un consolidamento del mercato nuovamente sopra ai 1250/1260 dollari.

Sebbene l’impostazione di medio/lungo termine debba ancora essere considerata ribassista, i margini d’azione per un potenziale rimbalzo si spingerebbero quantomeno fino alla zona delle resistenze più vicine, che si estende fino a poco sotto zona 1400. Vale dunque la pena provare a seguire il movimento, per valutare eventuali ingressi long da breve/brevissimo periodo in corso di settimana.

Ethereum è una valuta digitale decentralizzata, proprio come la sua controparte più popolare, Bitcoin. La principale differenza tra i due sta nel loro scopo e capacità. Mentre Bitcoin si concentra principalmente sulle transazioni peer-to-peer, Ethereum consente la creazione di applicazioni decentralizzate e contratti intelligenti. Per ‘contratti intelligenti’ si intendono quelle applicazioni che funzionano esattamente come programmato, senza possibilità di censura, tempi di inattività o frode.

Tali applicazioni si basano sull’utilizzo della tecnologia blockchain, consentendo una maggiore sicurezza e trasparenza. Ethereum offre opportunità di investimento sia sulle oscillazioni della propria valuta digitale ETH, che direttamente in progetti e startup decentralizzati basati sul suo ecosistema.

Ethereum consente la creazione di nuovi token attraverso offerte iniziali di monete (ICO), il che lo rende un asset attraente per chi opera nel cryptospazio. E’ proprio di oggi la notizia che Société Générale ha ricevuto il via libera per vendere, scambiare e custodire asset digitali in Ethereum. Le transazioni sulla blockchain di Ethereum sono verificate da una rete globale di computer, permettendo transazioni più rapide e sicure rispetto ai metodi di investimento tradizionali.

Il grafico a barre da 30 minuti evidenzia la formazione di supporti a 1292/96 e 1197/1203, probabili punti di reazione in caso di nuovi arretramenti in corso di settimana. Le proiezioni puntano ad un obiettivo situato fra 1499.50/1509.50. Sulla strada per il target principale sono poste delle resistenze, obiettivi intermedi, a 1393/1400 e 1440/45, punti da cui potrebbero scattare provvisori arretramenti in seno al rialzo atteso. Il segnale tecnico è long con prezzo limite 1313. Lo stop allo scenario scatterebbe in caso di semplice violazione del supporto principale a 1197, senza attendere alcuna conferma. Quando sono le 13.01 CET di lunedì 17 ottobre, ETH viene scambiato sui migliori exchenges mondiali a 1319.47, con un guadagno del +1.02% rispetto a domenica.

Info su Federico Dalla Bona

Analista tecnico indipendente. Dal 2002 è autore di analisi per testate web, consulenti finanziari e traders privati. Opinionista TV su ClassCNBC, di formazione informatica, si occupa di personal tutoring e sviluppo di Trading Systems.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *