Home / Shiba Inu analisi: rimbalzo dal supporto | deve andare sopra 0.000012$

SHIBA INU

Shiba Inu analisi: rimbalzo dal supporto | deve andare sopra 0.000012$

Anche Shiba Inu è risalita sulla scia del rimbalzo generalizzato di tutte le criptovalute. In base ai dati del sito coinmarketcap, Shiba Inu Coin negli ultimi sette giorni sta rimbalzando del 10% ed è tornata a quotare 0.00001098$. Nella giornata di ieri è anche tornata al 14esimo posto della coin market cap con una capitalizzazione di 5,876 Miliardi di dollari, passando così davanti a Tron. Tuttavia il quadro di questo 2022, ci dice che Shiba allo stato attuale , da inizio anno sta segnando un -68%, mentre perde dai massimi toccati a metà Agosto, a 0.000018$ scende del 43%.

Il supporto di Shiba ha retto

Nelle ultime settimane Shiba stava scendendo lentamente, senza movimenti eclatanti, ma che comunque l’hanno portata a rompere anche l’area di supporto tra 0.00001 – 0.00000973$, evidenziata nel riquadro in azzurro. L’area era e resta di primaria importanza per una tenuta di Shiba. Il rimbalzo l’ha fatto rientrare all’interno del box di congestione che la sta caratterizzando da circa 45 giorni ed evidenziato sul grafico.

Tuttavia si può notare dal grafico daily, come il tentativo di rimbalzo di Shiba, non sia riuscito ad arrivare alla parte alta del box range. Il prezzo si è fermato, senza toccare l’area di resistenza a 0.0000120$. Il range del box è abbastanza contenuto e da massimo a minimo è compreso in un 16%, oggettivamente poca cosa, soprattutto per una coins che in passato è stata molto volatile.

Shiba Inu
Shiba Inu (SHIB) – Daily 28-10-’22

Il rimbalzo ha riportato Shiba nell’area del box di congestione

Due fattori come, il range contenuto del box e la forza che scarseggia anche in questo tentativo di rimbalzo, trasmettano un messaggio di debolezza di fondo di Shiba che resta schiacciata sulla parte bassa delle sue quotazioni annuali. Questi elementi fanno si che si debba ancora portare molta attenzione sull’area supportiva che passa tra 0.00001 e 0.000009750$.

La shooting star non promette bene

Anche la candela che si è formata ieri, che viene classificata come “shooting star“, rientra tra quelle tipiche ribassiste. Usualmente questa candela è inserita in pattern ribassisti che si innescano alla fine di un trend rialzista, cosa che qui non abbiamo. Nella situazione attuale, la possiamo definire come depotenziata o fine a stessa. Comunque difficilmente una candela shooting star, la troviamo statisticamente, in qualche contesto che da origine a dei rialzi.

Sul grafico sono inserite anche le Bande di Bollinger, e possiamo vedere che la shooting star è esterna alla banda superiore. Questo non è un pattern operativo classico e che si trova sui libri, ma derivato dall’esperienza. Quando si presenta però spesso da un segnale di debolezza o discesa. Anche in questo caso, per essere più affidabile e potente, dovrebbe formarsi alla fine di un trend rialzista.

Shiba Inu
Shiba Inu (SHIB) – Weekly

I livelli di supporto e resistenza di lungo

Dando uno sguardo a Shiba su un grafico weekly, si vede meglio come il prezzo sia in questi ultimi mesi schiacciato sulla parte bassa. Oltretutto ai valori attuali SHIB dista circa un 50% dai suoi minimi storici. In caso di break ribassista del box di congestione, il prezzo può scendere al primo livello statico di 0.000007720$. Mentre per riprendere un trend rialzista è fondamentale che vada a rompere il livello di 0.00001833$.

Info su Alessandro Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *