Home / Analisi Quant: dopo il rialzo attenzione al supporto a 135$

Quant (QNT)
Quant (QNT)

Analisi Quant: dopo il rialzo attenzione al supporto a 135$

Uno dei token che ha meglio performato e dato gioie a trader e hoder, in questi ultimi mesi, è stato Quant (QNT). Dai minimi toccati a Giugno nell’arco di 4 mesi, ha fatto segnare un rialzo massimo del 476%. Una crescita percentuale che lo mette tra i migliori token degli ultimi mesi.

Negli ultimi mesi Quant tra i migliori token

Alla stesura di questo articolo, quota 160$, in correzione dai massimi del 17 Ottobre a 228$, mentre da inizio anno, perde solamente il 7%. Ed in questo caso, l’avverbio, solamente, non è utilizzato in modo ironico. Mentre se consideriamo l’andamento di Quant dai suoi massimi storici a 429$ toccati a Settembre’21, la discesa rispetto al prezzo attuale è più profonda e fa segnare -61%.

Probabilmente Quant non è tra i token più conosciuti al grande pubblico cripto. Il suo progetto sulla interoperabilità universale tra vari protocolli. Ciò vuol dire permette di collegare i suoi ecosistemi, con stablecoin, DeFi, NFT nonché tutti gli asset ERC20/ERC721.

Gli aggiornamenti del sistema hanno spinto il rialzo fino a 228$

Quant
QUANT (QNT) – Weekly November’22

L’ultima leg up di inizio Ottobre è stata spinta da un aggiornamento lanciato su Overledger 2.0.5 volto a migliorare le sue funzionalità. Dal grafico seguente su time frame weekly, possiamo vedere come Qunat i primi di Ottobre abbia rotto la resistenza a 125/127$ ed abbia accelerato al rialzo, facendo segnare in 15 giorni un rialzo del 80%, arrivando ai massimi di periodo a 228$. Quant è arrivato vicino a quella che è l’area per l’uscita definitiva dal bear market, e che passa a 240$.

Il break out di 125$ ha coinciso con il tentativo di inversione del trend

Sempre dal grafico weekly, si vede come il break della resistenza a 125$ sia corrisposto con la prima rottura dei massimi decrescenti. Con le frecce arancioni, sono indicati, una serie di massimi decrescenti, mentre con le frecce azzurre, i minimi decrescenti. Questi due elementi sono tipici dei trend discendenti. Il break out di 125$ è stato il primo tentativo di inversione di questo trend, che poi è stato confermato con la rottura degli altri due massimi decrescenti a 150$ e poi a 198$.

Al momento vediamo che Quant è in una fase di ritracciamento, che possiamo anche definire fisiologia, in quando dopo un forte rialzo i prezzi, usualmente prendono una pausa. Questi ritracciamenti sono anche salutari, perché se le salite sono troppo verticali, le correzioni successive sono più dolorose.

Quant potrebbe scendere verso l’area dei 155$

Quant
Quant – daily 02-11-’22

Scendendo di time frame, su un grafico daily possiamo entrare nel dettaglio degli ultimi movimenti di Quant e valutare i prossimi. Dai massimi a 228, sta scendendo di un 24%, segnando 164$. In questo scenario, il vettore che dobbiamo considerare è quello che parte dai minimi a 40.60$ di Giugno, fino ai massimi recenti a 228$. Con l’ausilio di Fibonacci vediamo che la primo livello di questo ritracciamento porterà, con altre probabilità, il prezzo di Qunat in area 155$.

Il livello di supporto che Quant dovrà assolutamente tenere, invece passa verso i 135$. Questo livello vediamo che corrisponde al 50 di Fibonacci del vettore indicato in precedenza e sappiamo che spartiacque tra una ripresa del trend rialzista od un possibile accelerazione ribassista, in caso di break down. L’area è evidenziata sul grafico tra 135$ e 125$, quest’ultimo livello corrisponde alla vecchia resistenza che ora potrebbe divenire supporto. La discesa sotto i 135$ potrebbe portare ad un’accelerazione ribassista, con annullamento di tutta la fase di rialzo partita negli ultimi mesi.

Info su Alessandro Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *