Home / Solana come Ethereum | ANNUNCIO SHOCK Di Google

SOLANA VALIDATOR GOOGLE

Solana come Ethereum | ANNUNCIO SHOCK Di Google

+BOMBA+: Google stringe accordi con Solana, con il gruppo della grande G che ha dichiarato la proprietà di un validator all’interno del network, che permetterà appunto al gruppo di partecipare al regolare svolgimento delle operazioni all’interno del network di $SOL. Una notizia che già di per sé sarebbe incredibile… se non fosse che dopo pochi secondi ne è stata data addirittura un’altra.

Google Cloud infatti starebbe lavorando con Solana per portare Blockchain Node Engine sulla chain di Solana per il prossimo anno, cosa che permetterà a molti di far girare un nodo potendo fare affidamento sulla potente infrastruttura del gruppo che fa capo ad Alphabet. Un annuncio che ha avuto già delle ripercussioni molto importanti sul prezzo di $SOL.

$SOL che nel momento in cui scriviamo si aggira, in termini di valore, tra i 37 e i 38$, con molti che credono che questa notizia potrà avere delle ripercussioni importanti anche sul medio e lungo periodo. Possiamo investire su Solana con la piattaforma sicura eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il meglio degli STRUMENTI FINTECH anche AUTOMATICI – per un intermediario che ci permette di investire su 78+ asset del mondo cripto, così come di operare con strumenti che rendono il trading più trasparente e lineare.

Sempre all’interno dell’offerta di eToro sono presenti servizi esclusivi come il CopyTrader, per copiare tutti gli investitori più bravi e anche per offrire spazio a tutti coloro i quali non vogliono fare per conto loro. In caso contrario il WebTrader permette di investire per conto proprio. Bastano 50$ per passare al conto reale.

Annuncio di Google Cloud: ok al validator, presto anche…

L’annuncio è di quelli in grado di sconquassare il mercato. E tanto è stato per Solana, che in una giornata tutto sommato di movimenti laterali fa registrare invece una crescita del 10% e più. Crescita che è più che giustificata dalla portata dalla notizia che è stata data da Google Cloud tramite in suo account Twitter.

Adesso che abbiamo la vostra attenzione… guardate questa: Google Cloud sta facendo girare un validator Solana che produce blocchi per partecipare al network come validatore.

Annuncio già di per sé di enorme importanza, al quale però ne è stato fatto seguire un altro, forse ancora più importante.

Credevate avessimo un sono annuncio da fare? Non è così. Google sta collaborando con Solana per offrire il prossimo anno Blockchain Node Engine alla chain di Solana, così sarà facile per chiunque far girare un nodo Solana dedicato in cloud. E c’è ancora di più: Google sta indicizzando i dati di Solana e portandoli su BigQuery il prossimo anno per rendere più facile per gli sviluppatori nell’ecosistema di Solana accedere ai dati storici.

Un annuncio che non ha potuto che innescare entusiasmi importanti intorno a Solana, chain che non solo ha alle sue spalle importanti investitori, ma che è stata una delle sorprese, se vogliamo, tra 2021 e 2022.

Solana come Ethereum

Il programma Blockchain Node Engine è partito da poco e, in fase di annuncio, fu spiegato che la prima chain ad essere supportata sarebbe stata quella di Ethereum. In molti si erano chiesti se Google avrebbe potuto poi aprire ad altre chain, magari anche rivali di quella che fa capo a Vitalik Buterin.

Oggi tutti hanno ottenuto la risposta che aspettavano: Solana, che curiosamente e da molti è stata considerata come una potenziale Ethereum Killer, sarà la seconda delle chain supportate. E chissà che non ci saranno novità importanti in questo senso anche per altre chain.

Nel complesso comunque un’ottima analisi che potrà spingere sempre più persone a partecipare a Solana, non appena sarà possibile rivolgersi appunto a servizi terzi più facili da gestire. E una buona notizia dopo la debacle con Hetzner, che aveva costretto 1.000 validator ad andare offline. La competizione, anche sotto questo aspetto, darà una mano.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

12 commenti

  1. Il progetto ha delle qualità importanti, rimango dell’idea che comunque ci sarà spazio per tutti, come sapete a me piace molto egld e nei prossimi mesi chissà che non dia segno di forza.
    Anche avax oggi si è comportata bene un 6/7 % e poi ha breccato i 19,975 che secondo me era una soglia importante, speriamo chiuda la daily sopra poi si vedrà 😁😁.
    Ah occhio a reef, poi non ditemi che non ve lo avevo detto……..

    • Gianluca Grossi

      Io continuo a dirlo: è una profezia che si autoavvera. È come se JP Morgan si mettesse a spingere una chain: non può andare male. O comunque, non troppo male

      • Io temo invece che i capitali stiano uscendo da sol perché si son resi conto che c’è di meglio su cui puntare (chi ha detto matic?). Sol è ferma da troppo tempo, in termini di prezzo.
        Dopo il pump sta già perdendo buona parte del gain… e chi è che vende?
        Ovviamenre potrei sbagliare, è solo una sensazione.

        • Mi spiace Jacopo ma devo ribattere, ti reputo una persona estremamente intelligente e con una cultura molto al di sopra della media.
          Però caxxio ma come fai a dire chi è che vende?
          Ma come fai a non capire che ad alcuni livelli di prezzo ci sono degli short a leva aperti?
          Non vendite spot, ma allo scoperto e a leva, orsi e tori che si scontrano.
          Questo lo scrivo in grassetto.
          È OVVIO CHE SE DOMANI BIDEN DICE CHE SOSTITUISCE IL DOLLARO CON BTC L’ULTIMO SCHIZZA SULLA LUNA.
          Ma in situazioni normali, che sono il 90% delle condizioni di mercato, in un mercato orso per giunta, la tecnica è molto precisa e non per una questione matematica, ma una questione PSICOLOGICA.
          Guarda oggi matic sul daily, ha disegnato una bruttissima figura di inversione, ora se è in mano ai traider va giù, se invece è in mano agli investitori e vogliono acquistare inimmaginabili quantità di matic se ne sbattono della figura e schizza alle stelle.
          Guarda il grafico e poi vediamo.

      • Ciao Gianluca, si certo e nessuno ti contesta, anzi, hai perfettamente ragione, quello che mi chiedo è perché sostenere a spada tratta questa chain qualunque cosa accada, poi da buon anarcoide come dici tu i giganti della finanza non mi piacciono.
        Sulla carta ci sono chain migliori non solo di solana, ma anche di eth e forse anche di btc, vedi internet computer, è geniale secondo me, poi magari sono io che cerco cose di nicchia e sicuramente più eleganti.
        Nulla da obbiettare sulle tue analisi comunque.

  2. Ottimo! Adesso se Gmail mi si inizia ad impallare so chi ringraziare XD

  3. Buongiorno a tutto il gruppo. Sono d’accordo con Giorgio, ci sono sicuramente chain migliori di Solana e ETH. Come ETH, BTC e Stellar anche Solana fa parte del mio portafoglio da diversi anni e il suo valore secondo me è molto sottovalutato. Dato che tutti i progetti dietro a questi token sono validi il mercato premierà coloro che sapranno essere più pazienti. Arriverà poi il momento che indipendentemente dal progetto tutti i token saliranno alle stelle e arriverà anche il momento della selezione e li dovremo essere bravi ad individuare e seguire i movimenti del mercato. Buona giornata e buona Domenica a tutti.

  4. Con una notizia simile solana doveva fare tranquillamente un 30%, anche e soprattutto considerando che un anno fa aveva raggiunto i 200 (DUECENTO) dollari e fino a 2 giorni fa stava a 33, oltre ad avere una comunità grossa dietro (che non vende). Invece cos’ha fatto? $38 poi tornata a 36 e qualcosa. Se la comunità non vende… chi cavolo ha venduto?

    Solana è in gran parte in mano a VC e exchange (ftx), gli basta vendere un briciolo delle loro riserve e finisce così. Queste cose non le vedi da un grafico, chi vende ma non vuol fare scendere di colpo il prezzo non piazza un sell order da 40 milioni (così tutti lo vedono e scappano), usa un bot che ogni 2 minuti vende 10k al prezzo di mercato… e così per 10 ore di fila. E tu non ti accorgi di nulla, a meno che non hai l’order book aperto e noti questi movimenti strani.

    Ma magari sbaglio io e domani solana va a 50 dollari (che sarebbe ancora nulla rispetto ai 200). E matic scende, come dico tu.
    Vedremo!

    • Era una risposta per giorgio

      • Solana a 35 dollari. Pump praticamente tutto ritracciato, in 24 ore meno 10%. Ma non è finita qui.
        Binance annuncia che vende TUTTE le sue quote di Ftx (rumors parlano di brutti bilanci), che è uno dei gruppi che aveva investito più in Stoppana di tutti. Chissà cosa succederebbe se a Ftx servissero soldi?

        Questo succede a comprare coin che sono per la maggior parte in mano a pochi: bello quando ci sono i pump, un po’ meno quando quelli escono senza preavviso.
        Poi magari ftx non vende, e domani stoppana sta di nuovo a 38. O magari no.

      • In realtà Binance non sta vendendo quote di Ftx (non ne aveva più, era già uscita l’anno scorso), vende “solo” tutti i token FTT che le rimanevano. E precisa che per venderli serviranno probabilmente mesi, per evitare dump improvvisi. Ovviamente il token FTT fa -10%.
        Poi arriva Alameda e dice che li compra volentieri lei a $22 ciascuno. Figo!
        … piccolo particolare, Alameda e Ftx sono entrambe società di Sam Bankman Fried.

        Non ho idea se legalmente sia valido o no, immagino ovviamente di sì… ma io sento una gran puzza di bruciato. CZ, il ceo di Binance, si è costruito una reputazione negli anni di persona molto prudente e molto attenta ai consumatori e al settore, con varie iniziative di protezione da truffe/hacking.
        Poi all’improvviso impazzisce e si mette a spalare m*rda sui rivali? Oppure sa qualcosa che noi non sappiamo e si libera di token pericolosi? O un misto delle due?
        Ovviamente non ne ho idea: sento solo una GRAN puzza di bruciato (per non dire d’altro). L’ho sempre fatto, ma ora più di sempre starei alla larga da tutte le crypto collegate ai due – FTT, BNB e BUSD- almeno finchè le acque non si calmano.
        Eccesso di prudenza? Forse sì, ma better safe than sorry, come dicono in giro…

        • Ciao Jacopo,
          Ti faccio i miei complimenti per la tua ottima analisi e intuizione su SOL /FTT. Avevi previsto tutto già prima ché iniziasse tutto questo bagno di sangue. Credo che sei una persona molto preparata nel mondo crypto e potresti insegnare anche ai altri, compreso me. Se ti posso seguire da qualche parte, fammi sapere. Faccio complimenti anche alla redazione per i ottimi articoli e per questo spazio dove possiam trovare degli interlocutori così preparati in materia.Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *