Home / Solana: ecco la proposta SHOCK di Cardano! | Può diventare una SIDECHAIN

CARDANO VS SOLANA

Solana: ecco la proposta SHOCK di Cardano! | Può diventare una SIDECHAIN

Charles Hoskinson, il leader di Cardano, non è assolutamente nuovo a pareri impopolari e che fanno discutere tanto la sua community di riferimento, quanto invece le altre community che compongono il complesso mondo delle criptovalute. Questa volta, o forse sarebbe il caso di dire ancora una volta, obiettivo dei suoi strali è Solana, che a suo avviso dovrebbe e potrebbe diventare una sidechain di Cardano.

Opinione che è stata espressa all’interno di uno dei suoi consueti video AMA durante i quali spiega i suoi punti di vista e risponde anche alle domande del pubblico, sempre piuttosto numeroso.

Può essere davvero questa una soluzione per Solana, il cui futuro ha un certo grado di incertezza a causa della debacle di FTX? Possiamo trovare entrambi gli asset, tanto $ADA quanto $SOL da eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con funzioni PRO incluse – intermediario che ci permette di investire su 78+ criptovalute, comprese le due che sono oggetto di questa notizia.

Sempre all’interno di quanto viene offerto da eToro troviamo un sistema di trading automatico, il CopyTrader, che permette di investire copiando i trader che hanno ottenuto i migliori risultati. Così come abbiamo anche gli Smart Portfolios per investire su panieri cripto tematici e assortiti. 50$ di investimento minimo in cripto o in altri asset possiamo ottenere il passaggio al conto reale.

Charles Hoskinson: Solana diventi una sidechain di Cardano

Non è la prima volta che Charles Hoskinson lancia frecciate all’indirizzo di Solana, progetto caduto in disgrazia recentemente a causa del suo legame, piuttosto stretto, con FTX. Questa volta però il parere del leader di Cardano sembrerebbe essere più articolato e si è sviluppato in due blocchi distinti ma consequenziali.

Sono 6 anni che discutiamo e pensiamo a queste soluzioni, e spingiamo il concetto secondo il quale avremo una chain principale e una famiglia di sidechain e ciascuna di queste farà una cosa diversa. E il modello di sidechain di Cardano è quello secondo il quale quando una sidechain arriva e si collega con Cardano, quella sidechain diventa partner della chain principale. La chain principale offre sicurezza, infrastruttura, ecosistema e liquidità.

E ha poi aggiunto:

Ad esempio si potrebbe prendere Solana, rimpiazzare l’algoritmo di consenso con qualcosa di 25 volte più veloce e che non fallisca di continuo [il riferimento è agli stop frequenti del network di Solana, NDR], renderla una sidechain di Cardano. Solana a questo punto pagherebbe gli holder di $ADA (probabilmente una quantità minore di quanto pagano adesso). Non dovranno più preoccuparsi della sicurezza e tutte quelle Dapp che si sposteranno avranno maggiore affidabilità e sicurezza.

Charles Hopkinson ci riprova dogecoin Solana
Charles Hopkinson… ci riprova

Non è la prima volta che Charles Hoskinson fa certe proposte

Qualche settimana fa era stato oggetto della medesima offerta anche Dogecoin, che sempre secondo il leader di Cardano sarebbe potuto diventare un ecosistema in sidechain.

Tentativo di farsi pubblicità, di sconvolgere l’opinione delle community collegate a questi progetti oppure proposte serie? Fateci sapere la vostra, anche se siete appassionati di Solana. Quella descritta da Charles Hoskinson potrebbe essere davvero una soluzione?

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti
Notificami
guest

7 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Filippo
Filippo
1 mese fa

.. buongiorno a tutti… beh se vogliamo fare un paragone sul mercato tradizionale mi viene in mente il gruppo Volkswagen.. che nel tempo si è comparata.. Audi… Bugatti
Bentley… Cupra… Ducati… Italdesign Giugiaro… Porsche
Škoda…. Seat… quindi non vedo perché in un futuro magari neanche tanto lontano le cripto più solide e con più budget non possano inglobare progetti più piccoli.. poi magari quelli medi e anche quelli che adesso sembrano più grandi…(della serie eliminiamo la concorrenza). credo che di acquisizioni se ne vedranno …è il mercato…quindi sì magari al momento sembra una boutade.. ma che nasconde un futuro neanche troppo lontano sempre che le criptovalute diventino di uso comune e largamente diffuse…

Giorgio
Giorgio
1 mese fa
Reply to  Filippo

Sono d’accordo con te Filippo, a prescindere da Cardano, Ethereum o altre cripto ho descritto la stessa possibilità di cui parli un bel po di tempo fa usando lo stesso esempio del mondo auto.

jacopo
jacopo
1 mese fa

Cardano sta diventando una zombie-chain, mi pare giri attorno alle 0,7 transazioni al secondo. Tradotto non se la fila più nessuno, se non i fanboy più irriducibili. Charles lo sa bene e le prova tutte per non finire nel dimenticatoio per sempre.
Si metta il cuore in pace: ha perso la battaglia con eth, è comunque destinato all’irrilevanza.
Magari però gli interesserebbe diventare una sidechain di eth? 😀

Filippo
Filippo
1 mese fa
Reply to  jacopo

…se tutti sapessimo come va a finire il mondo cripto saremmo omniscienti.. quindi mai dire mai… per tutto il resto ci sarà tempo per ragionare… Cardano compreso…. 😉

jacopo
jacopo
1 mese fa
Reply to  Filippo

Ah beh certo. Sono i soliti miei 2 cents, anche se in effetti è vero, li presento sempre come certezze 😀

AlexG
AlexG
1 mese fa
Reply to  jacopo

È soprattutto una questione di cosiddetto “sentiment”, guidato da btp e mischiato a FUD

Pochi valutano in base alla sostanza, alla solidità tecnologica, alla efficienza del codice, perché sono caratteristiche poco visibili e meno comprensibili.

Cardano ha rallentato il proprio sviluppo per aumentare la qualità del codice, è una scelta che penalizza lato utenza di massa ma che rivela tutta la sua solidità in situazioni di crisi come questa.

Gli sviluppatori di Solana farebbero bene a prendere in considerazione i consigli di Hoskinson, anche se ovviamente di parte.

Gianni
Gianni
1 mese fa

È un momento dove tutto il mondo crypto è sotto attacco , secondo me se questa soluzione porta valore aggiunto al soggetto principale è a sé stessa sia in termini monetari che di progetto, è il momento di mettere i carri in cerchio accantonare i vecchi dissapori e cercare di proseguire la corsa.