Home / Analisi prezzi Algorand | FINE segnale short, ora rialzo a 0.29$

Analisi prezzi Algorand | FINE segnale short, ora rialzo a 0.29$

Le quotazioni di Algorand (ALGO) sono giunte questa settimana ad un punto di svolta, mediante il raggiungimento di minimi a 0.21 sia nella sessione di lunedì che in quella di martedì scorsi. Il grafico a candele giornaliere non ha ancora registrato modifiche all’impostazione ribassista dominante, ma contiamo che, ormai a breve, la pressione rialzista riesca poco alla volta a tornare preponderante.

Sulla linea dei 0.20 dollari transita un importante supporto di lungo periodo, la cui formazione risale ai minimi di luglio 2020. In corrispondenza di tale supporto avevamo fissato, con le nostre recenti più analisi, il target ribassista per il movimento che sta scendendo dai massimi di novembre.

ALGO/USD, grafico a candele giornaliere. Prezzi fino al 14/12/22, ore 15.48, last 0.22

Durante le prossime 3-5 giornate è ancora possibile che i valori possano tornare a flettere, andando a raggiungere appieno il livello di supporto. Riteniamo tuttavia che un evento di questo genere andrebbe considerato eventualmente un’occasione di acquisto. L’area immediatamente inferiore ai 0.20 dollari si sta infatti popolando di ordini di ingresso long, segno che i compratori stanno cominciando a recuperare vitalità ed interesse.

Analizzando il grafico a barre da 30 minuti possiamo esaminare nel dettaglio l’azione sviluppata dai prezzi in questi ultimi giorni. Dobbiamo segnalare la presenza di nuovi supporti a 0.21 e 0.18, altrettanti potenziali punti di reazione in caso di arretramenti, soprattutto se entro mercoledì prossimo, 21 dicembre.

ALGO/USD, grafico a barre da 30 minuti. Prezzi fino al 14/12/22, ore 15.46, last 0.22

Anche se il target ribassista principale a 0.20 non è stato raggiunto, riteniamo si possa considerare esaurita la serie di segnali short che abbiamo seguito da metà novembre. Le aspettative sono di tenuta dei supporti, a favore dell’avvio di una fase di recupero con proiezioni a 0.29. Dopo il raggiungimento del target, che è localizzato in corrispondenza di una livello di resistenza, sarà opportuno attendere la formazione di nuovi segnali dai prezzi prima di procedere a nuovi aggiornamenti. Si potrebbero, infatti, ricreare le condizioni per un successivo ingresso short.

Il segnale tecnico è long su test dei supporti, in ogni caso da prezzi non superiori a 0.22. Sottolineiamo che, in questa fase, lo spread minimo fra bid e ask per Algorand è pari quasi ad un 5%, segno che non c’è molta liquidità nel book, nonostante si tratti della 28ma valuta digitale per capitalizzazione. Lo scenario verrebbe stoppato solo dall’eventuale cedimento del supporto principale. Mentre sono le 16.06 di mercoledì 14 dicembre, ALGO viene scambiato sui migliori Exchange mondiali a 0.22 dollari, stabile da ieri.

Info su F. Dalla Bona

Analista tecnico indipendente. Dal 2002 è autore di analisi per testate web, consulenti finanziari e traders privati. Opinionista TV su ClassCNBC, di formazione informatica, si occupa di personal tutoring e sviluppo di Trading Systems.
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments