Home / Dogecoin: in discesa | $DOGE possibile triplo minimo a 0,070$

Dogecoin: in discesa | $DOGE possibile triplo minimo a 0,070$

Il mese di Dicembre per Dogecoin (DOGE), al prezzo attuale di 0.0728$ sta risultando particolarmente negativo, con un rosso da -29%. Il periodo è complesso per molti token, ma DOGE sembra soffrire di più rispetto ad altri, soprattutto verso Shiba Inu coin che scende solo dell’8%.

Sappiamo che Dogecoin è molto influenzato dagli umori e dalla iniziative imprenditoriali di Elon Musk. Anche se alla fine, soprattutto negli ultimi mesi non lo cita quasi mai, però il mercato ormai lega Dogecoin e Musk quasi inscindibilmente.

Dogecoin sempre più legato a Musk e Twitter

Di conseguenze oggi le aspettative di Dogecoin, si sono legate direttamente anche a Twitter, di cui Musk ne è diventato il CEO, o per alcuni il capo supremo. Come sta accadendo in queste ore, se Musk chiede alla community, tramite sondaggio, se deve lasciare il posto di CEO, scatta una sorta di panico e fibrillazione tra molti sostenitori, holder a trader, che ripercuotono le loro ansie sul prezzo di Dogecoin.

I dogecoiner fino a qualche settimana fa erano fiduciosi, di qualche annuncio su un wallet crypto su Twitter, ciò grazie ad alcune slide pubblicate dallo stesso Musk. Il che aveva fatto legare subito il tutto a Dogecoin, ed una sua possibile adozione come coin interna, anche se in molti hanno parlato più dello sviluppo di in token nativo di Twitter.

Dogecoin
Dogecoin (DOGE) – Weekly December’22

Dal punto di vista grafico su weekly, possiamo vedere che Dogecoin se pur in discesa, a 0.0773$ resta ancora distante dai minimi di periodo toccati circa un mese fa a 0.04914$.

La gravestone doji era sta una sentenza

Al contempo dal grafico abbiamo ancora una volta conferma, che il nostro segnale di inversione di Dogecoin, dato dalla gravestone doji, nell’analisi del 7 Novembre Dogecoin in rialzo del 95% | Occhio a correzioni dopo la presa di 0.16$ è stato corretto. Infatti il prezzo, da 0.11540$, ad oggi è in discesa del 35%.

Questa discesa, sta facendo perdere a Dogecoin, circa 5 Miliardi di capitalizzazione, che è attualmente di 10,300 Mld. Ciò però non gli ha fatto perdere la posizione numero 8 della Coin Market Cap, perché Cardano che la tallonava sta arretrando all’incirca della stessa cifra.

Dogecoin dalla resistenza è in correzione

Per vedere nel dettaglio i movimenti di Dogecoin, tagliamo il tempo e passiamo su un grafico daily. Il prezzo rispetto alla nostra ultima analisi, Dogecoin: sale sulle attese di Musk | DOGE punta resistenza a 0,1150$ non è riuscito a ad andare a prendere l’obiettivo e si è fermato a 0.1118$ per poi iniziare a ritracciare.

Dogecoin
Dogecoin (DOGE) – Daily 20-12-’22 – Triplo minimo

Dal massimo relativo a 0.118$ la discesa ad oggi è stata netta, ed in questo  frangente dobbiamo fare attenzione ad un’ulteriore possibile ribasso. Il primo livello di appoggio DOGE è tra 0.07040 e 0.07130$. La perdita anche di questa zona può fare scivolare Dogecoin fino a 0,060$ e successivamente ai minimi di Settembre.

Sta configurando un triplo minimo

Nello scenario attuale, però vediamo che DOGE potrebbe configurare un possibile triplo minimo sul supporto. Con le frecce azzurre abbiamo evidenziato i tre punti di contatto. Se il prezzo riesce a fare base e ripartire ha un primo obiettivo di arrivo ad 0.8070$, mentre la resistenza spartiacque, la troviamo a 0.09330$. Solo con il break out di questo livello potremmo avere la conferma di un rimbalzo degno di nota.

Info su Alex Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments