Home / Analisi tecnica AAVE: Dicembre in rosso | Prezzo sul supporto – Resistenza a 60$

AAVE

Analisi tecnica AAVE: Dicembre in rosso | Prezzo sul supporto – Resistenza a 60$

Anche per AAVE si sta concludendo l’annus horribilis che l’ha vista costantemente scendere. Infatti il mese di Dicembre, al prezzo attuale di 54,50$ sta facendo segnare un -16,50% che contribuisce a portare la perdita sua base annua a -78,50%.

Ovviamente ne risente anche la TVL (Total value locked), che è la metrica principale di AAVE, che serve a classificare i protocolli operanti nel mondo della DeFi (Decentralized Finance).

TVL o letteralmente “valore totale bloccato”, corrisponde all’ammontare complessivo dei fondi depositati ed impiegati nei vari protocolli che operano nell’ecosistema DeFi.

Il calo della TVL di AAVE è andato a braccetto con il crollo del prezzo

La TVL globale della DeFi, ad inizio anno segnava 176 Miliardi, mentre ad oggi è crollata a 39 Miliardi. Anche in questo mese di Dicembre c’è stata un’ulteriore discesa di 3,3 Mld. Ciò sta significare, che nel 2022 abbiamo una contrazione di 139 Mld della TVL globale, pari ad una discesa di oltre il 78%.

AAVE - TVL
AAVE ranking e TVL globale DeFi – Fonte DefiLlama

In questo contesto nelle ultime settimane la TVL di AAVE sta scendendo meno della media. Infatti ad inizio mese era 3,83 Mld ed adesso segna 3,70 Mld con una contrazione di solo un 3,65%.

Infatti AAVE continua ad essere saldamente alla posizione numero 3 della TVL ranking globale della DeFi. Nell’immagine allegata del sito DefiLlama, possiamo vedere la TVL da inizio anno ed anche l’attuale ranking.

AAVE schiacciato sui minimi dell’anno

Per quanto riguarda l’andamento del prezzo, partiamo da un grafico weekly, con una fotografia che parte dai massimi storici di Maggio’21 a 668$ fino al prezzo attuale. Qui è evidente come il prezzo di AAVE sia schiacciato verso i minimi dell’anno, a contatto con la base supportiva, che possiamo individuare tra 45 e 54$.

AAVE
AAVE – Weekly December 2022

In questo scenario il prezzo si sta avvicinando nuovamente ai minimi annuali, toccati lo scorso Giugno a 45,60$. L’unico dato positivo, che ancora abbiamo è già rilevato anche in passato, è il fatto che comunque pur in presenza di massimi decrescenti, AAVE non ha più fatto un nuovo minimo decrescente.

Sul breve è vicino al supporto in area 53$

Entrando nel dettaglio degli ultimi movimenti, passiamo ad un grafico daily. Qui osserviamo che AAVE si trova quasi a contatto con un livello supportivo statico ed anche volumetrico che passa a 53,30$. Questo livello è stato toccato e testato, sia lo scorso Novembre, che la settimana scorsa e da qui il prezzo è rimbalzato per cinque volte.

Va fatta attenzione che in caso di rottura ribassista, AAVE si dirigerà verso il minimo dell’anno fatto a Giugno a 45,60. Mentre un altro livello successivo rilevante di supporto, lo troviamo in area 30$.

I livelli di resistenza per una ripaternza

Volendo guardare il lato lungo del mercato, abbiamo una prima resistenza che passa a 60$, come evidenziato sul grafico. Allargando la view, il vettore che dobbiamo considerare è quello ribassista, che parte da 98,40$ ed arriva al minimo a 50,40$. Tramite i ritracciamenti di Fibonacci individuiamo i due livelil principali. Il 38.2 passa a  68,5$ e sappiamo che questo è l’obiettivo minimo che deve essere raggiunto in presenza di un rimbalzo consistente.

Mentre a 74$ passa la resistenza spartiacque il cui break out può sancire una prosecuzione di un eventuale ripartenza di AAVE, ma al momento siamo lontani da questa ipotesi.

Info su Alex Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments