Home / Analisi Decentraland: Test di risalita dai minimi | resistenza a 0,3560$

DECENTRALAND

Analisi Decentraland: Test di risalita dai minimi | resistenza a 0,3560$

Decentraland (MANA) ha chiuso il 2022 facendo segnare una perdita del -90,91%. Nel corso dell’anno scorso è passata da un valore iniziale di 3,224 ad un minimo toccato il 30 Dicembre a 0,2840$ muovendosi così in un range annuo da massimi a minimi del 94%.

Il movimento è stato fatto continuativamente al ribasso, infatti ha chiuso per ben 11 mesi in rosso, solo a Luglio ha fatto segnare un +11%, mentre a Febbraio è stata leggermente negativa di solo -0,90%. Ribassi di questo tipo, oggettivamente rendono difficile anche la ricerca di un’operatività in swing trading.

Decentraland 11 mesi in rosso nel 2022

Sul grafico Monthly, possiamo avere una panoramica storica sull’andamento di Decentraland dagli inizi della sua quotazione ad Ottobre 2018 fino ad oggi. I massimi storici sono stati toccati a Novembre’21 a 6,09$ e successivamente è iniziata una costante discesa, con accelerazione successiva all’ingresso nel bear market già a Gennaio’22.

Decentraland (MANA)
Decentraland (MANA) – Monthly del 06-01-2023

A Settembre abbiamo avuto la definitiva rottura dell’area supportiva che passava in verso 0,70$ e che ha portato ad un’ulteriore discesa di circa il 55% nei 3 mesi successivi.

Ha perso 8,775 Miliardi di capitalizzazione

Ovviamente si è anche disintegrata la capitalizzazione di MANA, che oggi è 585 Milioni di dollari, ed occupa la posizione numero 59 della Coin Market Cap. Dal suo picco massimo a 9,340 Miliardi ha perso il 94% per un controvalore di 8,775 Mld.

Tuttavia in questo scenario con numeri profondamente negativi, rimarchiamo che il mondo del metaverso di cui Decentraland fa parte, continua ad essere in assoluto sviluppo.

Il metaverso di Decentraland però è sempre attivo

La stessa Decentraland ospita nel suo mondo virtuale, brand di primo piano dell’economia tradizionale, che hanno voluto comprare land ed aprire degli spazi. Tra i più noti troviamo: Samsung, Sotheby’s e soprattutto quelli della moda, da Dolce&Gabbana, Tommy Hilfiger, Etro solo per citarne alcuni. Noto è diventato il Music Festival su Decentraland, che ha chiuso la sua seconda edizione lo scorso Novembre con la partecipazione di 150 artisti.

Una panoramica storica dell’andamento di Decentraland l’abbiamo già avuta, e poco cambia a livello di grafico weekly. Pertanto per entrare nel dettaglio degli ultimi movimenti scendiamo su un grafico daily.

MANA -
MANA – Daily del 06-01-2023

Il prezzo è ancora schiacciato sui minimi

MANA a metà Dicembre ha bucato anche l’area supportiva a 0,3640$ che corrispondeva ai minimi di Giugno’21 ed a fine anno è andato a fare i minimi annuali a 0,2840$.

Al prezzo attuale di 0,3220$ Decentraland è ancora schiacciato verso l’area di minimi ed ha un alto rischio di scivolare verso il supporto indicato con la trend line statica che passa 0.230$. Questo livello di prezzo non viene ad essere toccato dal Marzo’21 e passa ad un -30% dal prezzo odierno.

Invece per rimbalzare da questa area deve andare a rompere una prima zona di resistenza indicata sul grafico, tra 0,3560$ e 0,3650$. Possiamo notare che quest’area corrisponde anche al vecchio supporto dei minimi dello scorso Giugno’21. In questo scenario qualche segnale l’abbiamo dal setup degli indicatori che hanno appena girato leggermente in positivo.

Info su Alex Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments