Home / Litecoin lancia carta di debito in collaborazione con Bibox

litecoin

Litecoin lancia carta di debito in collaborazione con Bibox

Litecoin ha annunciato il lancio di una nuova partnership con l’exchange Bibox e con la società Ternio per poter rendere disponibile al pubblico una carta di debito basata sulla criptovaluta.

In un post sul proprio sito, Litecoin precisa che la carta di debito criptovalutaria sarà chiamata “BlockCard“, e consentirà a tutti i titolari di poter spendere i propri risparmi in valuta digitale sia online che nei punti vendita “fisici” in tutto il mondo. I clienti saranno pertanto in grado di utilizzare in misura più creativa alcune valute digitali come Litecoin (LTC), ma anche come i token bibox (BIX) e ternio (TERN), rispettivamente opera dell’exchange Bibox e di Ternio.

Nell’ambito del progetto, Bibox svolgerà un ruolo di “depositario” dei fondi degli utenti, mentre Ternio fornirà una piattaforma dedicata per tali transazioni. La Fondazione Litecoin e Bibox integreranno la proposta commerciale della carta direttamente nell’exchange e nel wallet ufficiale di Litecoin, LoafWallet.

Nel post con il quale viene ufficializzata tale partnership, la Fondazione Litecoin ha affermato che si tratta di un accordo “entusiasmante”, che stimolerà un maggior numero di potenziali casi di utilizzo per spendere Litecoin nella vita di tutti i giorni. In particolare, sfruttando la piattaforma BlockCard di Ternio, e l’exchange Bibox, i titolari di Litecoin potranno presto godere di un rinnovato accesso a tante nuove occasioni di fruizione dei loro LTC in tutto il mondo.

Non è certo la prima volta che il mondo delle criptovalute e quello delle carte di pagamento hanno dei contatti: ricordiamo in tal senso come l’exchange americano Coinbase abbia lanciato la sua carta di debito Visa in sei Paesi europei, consentendo così ai propri utenti di poter spendere le criptovalute anche nei POS dei negozi fisici che espongono il brand Visa.

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *