Home / Ripple, previsioni ribassiste per gli analisti nonostante il recupero del prezzo XRP

RIPPLE

Ripple, previsioni ribassiste per gli analisti nonostante il recupero del prezzo XRP

Il forte calo delle quotazioni di Bitcoin maturato nella giornata di ieri, ha evidentemente condotto tutte le altre criptovalute in una serie di prestazioni negative di particolare gravità. Un contagio del quale non è certamente stato immune Ripple, con il prezzo XRP precipitato ai minimi storici recenti, e con sempre più analisti che si dicono convinti che questa parte finale di 2019 si rivelerà ribassista per le criptovalute. Previsioni ribassiste Ripple a parte, giova cercare di capire che cosa accadrà alle quotazioni XRP nei prossimi giorni.

XRP, che ieri è sceso ai minimi, ha infatti registrato una ripresa relativamente decisa che… potrebbe non durare ancora a lungo considerato che molti osservatori ritengono che la criptovaluta andrà incontro a un’ulteriore pressione al ribasso nel breve termine. Quanto basta per fare short selling con i migliori broker online come eToro (sito ufficiale) e Capital.com (sito ufficiale)?

Previsioni Ripple, XRP rimbalza dai minimi di $0.21

Al momento in cui scriviamo, Ripple sta recuperando il 4% rispetto a ieri, con un prezzo attuale di 0.249 dollari. Nel corso della scorsa settimana, XRP è stato lentamente portato a deteriorare la propria quotazione, in flessione rispetto ai massimi di oltre 0,30 dollari, e la sua recente reazione al ribasso ha fatto storcere il naso a ben più di qualche analista.

È pur vero che Ripple è riuscito a risalire dai minimi di 0,21 dollari, andando a beneficiare di una una significativa pressione all’acquisto che lo ha trascinato su livelli più sostenuti.

Tuttavia, gli analisti si aspettano che Ripple vada incontro a ulteriori perdite nel breve termine.

Ripple prova un faticoso recupero, ma gli analisti sono pessimisti…

Previsioni Ripple, short selling su XRP

Siamo concordi nel ritenere che l’azione di prezzo a breve termine del mercato delle altcoin dipenderà probabilmente in gran parte dalle prestazioni di Bitcoin, e che questo valga anche per Ripple. Considerato che non è escluso che Bitcoin possa scendere ancora, anche nel range dei 7.000 dollari, prima di ripartire, i margini per un potenziale deprezzamento ci sono tutti.

Insomma, forse è meglio non attendersi una rapida inversione del trend, e pensare che Ripple possa calare ancora nei prossimi giorni, sperimentando i supporti a 0,20 dollari. 

Fare short selling sulle criptovalute

Se ritieni di seguire l’opinione della maggioranza degli analisti, non ti rimane che fare short selling sulle criptovalute come XRP, aprendo posizioni di vendita sulla criptovaluta più capitalizzata del mercato.

Per far ciò, non devi far altro che aprire un conto di trading in uno dei migliori broker che abbiamo selezionato per te. Prova a scegliere tra la lista delle migliori scelte consigliate, presenti nella tabella subito sotto:

MIGLIORI PIATTAFORME TRADING CRIPTOVALUTE
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC/ASIC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro
PROVA GRATIS ETORO Visita il sito ufficiale Il tuo capitale è a rischio.
Spreads: Minimi
Licenza: CySEC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Capital.com
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
SCOPRI TUTTE LE PIATTAFORME
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500

Una volta aperto un conto presso uno dei broker di cui sopra, non ti rimarrà altro da fare che effettuare un primo deposito (i minimi di versamento sono molto bassi, e potrai dunque fare trading sulle criptovalute a partire da poche centinaia di euro) e aprire una posizione short / sell per vendere criptovalute.

A quel punto, inizierai a guadagnare solamente se il prezzo di Ripple scenderà. Ricordati di fissare adeguati livelli di stop loss e take profit (puoi prendere come riferimento le soglie di resistenza e supporto che sopra abbiamo individuato per te) e che puoi pur sempre chiudere la posizione in qualsiasi momento.

Buon trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *