Home / CZ: 1 miliardo su Bitcoin, Ethereum, BNB | Il Fondo CONVERTITO!

CZ: 1 miliardo su Bitcoin, Ethereum, BNB | Il Fondo CONVERTITO!

Si torna a parlare del Fondo di garanzia per l’intera industria che era stato messo in piedi da Binance subito dopo il crack di FTX. E no, non se ne parla perché sarà attivato per salvare qualche progetto in difficoltà, ma perché sarà convertito da BUSD a tre cripto scelte tra le principali per capitalizzazione di mercato.

Un fondo da 1 miliardo, attualmente detenuto in BUSD – stablecoin legato all’exchange Binance e che sarà convertito – secondo un recente tweet di CZ, capo dell’exchange stesso, in Bitcoin, Ethereum e Binance Coin. Notizia che, data la portata degli acquisti programmati, potrebbe avere delle ripercussioni positive per tutto il mercato.

Chi vuole investire seguendo questa notizia – partendo però anche dalle altre analisi che offriamo sul nostro sito – può farlo co FP Marketsvai qui per ottenere un conto virtuale gratis – intermediario di livello PRO che ci offre accesso anche a MetaTrader 4 e MetaTrader 5. Sempre con FP Markets possiamo anche copiare i trader più bravi con il Social Trading, incluso gratuitamente nella piattaforma.

CZ punta tutto su Bitcoin, Ethereum e Binance Coin

Svolta da Binance, con il Fondo di garanzia che l’exchange aveva attivato a tutela dell’industria – e dal valore di 1 miliardo – che sarà convertito da BUSD a Bitcoin, Ethereum e Binance Coin. Questo è l’annuncio che CZ, il leader dell’exchange primo per volumi su scala mondiale, ha dato qualche ora fa tramite il suo account Twitter ufficiale.

Dati i cambiamenti tra stablecoin e banche, Binance convertirà il miliardo rimanente della Industry Recovery Initiative da BUSD a crypto native, inclusi Bitcoin, Binance Coin e Ethereum

Indicando poi l’ID della transazione che ha spostato tali fondi. Uno spostamento importante che in assenza di spiegazione avrebbe probabilmente dato adito alle solite polemiche che riguardano – giustamente – la trasparenza di certe operazioni.

Non è chiaro quali siano le ripartizioni effettive tra queste tre criptovalute e non è chiaro, almeno dalle parole scelte da CZ, se saranno soltanto queste tre ad essere destinazione per la conversione da BUSD.

Il motivo citato è quello dei nuovi rapporti (pessimi) tra banche e Stablecoin, che però più che riguardare quanto recentemente accaduto a Silicon Valley Bank riguardano la chiusura forzosa delle operazioni BUSD presso Paxos dalle autorità di New York. Notizia di più di una settimana fa per una decisione che, immaginiamo, non sia maturata istantaneamente.

Sì, sono capitali importanti

Si tratta di capitali certamente importanti per quantità e che potrebbero aiutare a spingere ancora verso l’alto i token e i coin coinvolti. Non sono chiare per ora le ripartizioni né le tempistiche di questi acquisti.

Continueremo a monitorare una situazione che per Bitcoin, Ethereum e BNB è certamente valida. Resta da valutare poi come si farà a mantenere stabile il valore di tale fondo, dato che BUSD, essendo legato al dollaro, era stato scelto per un motivo. Motivo che per ovvie ragioni è venuto, almeno negli USA, meno.

Iscriviti
Notificami
guest

4 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
massimo
massimo
11 mesi fa

pessima notizia. un fondo di garanzia deve essere legato a una moneta stabile e non a un pool di cripto svolazzanti. così binance espone il fondo ai prossimi attacchi speculativi, che di certo non mancheranno. mi aspettavo che CZ fosse un pò più furbo.

Lord Eth
Lord Eth
11 mesi fa
Reply to  massimo

Povero CZ, è proprio tonto! Le cripto svolazzanti!!! Che fesso!
… oppure quello che non ha capito una beata mazza di quel che sta succedendo è un altro, chissà chissà

Lunga vita al Sommo Vitalik e al Protocollo. Ogni resistenza è futile. Sarete tutti un nostro layer2

massimo
massimo
11 mesi fa
Reply to  Lord Eth

si parla di fondo di garanzia, non di biglietto per la lotteria.

Lord Eth
Lord Eth
11 mesi fa
Reply to  massimo

Daje. Forse forse che al momento lo sciocco CZ si sia accorto della guerra portata avanti contro gli stablecoin e consideri più affidabili le “svolazzanti” cripto BTC ed ETH? Ti sei accorto per caso cosa è successo a UST qualche mese fa, a Paxos/BUSD qualche settimana fa, a USDC due giorni fa senza andare troppo indietro nel tempo? Tutte “stablecoin”. Detto questo il fondo di garanzia l’ha fatto lui coi soldi del suo exchange, può comprare anche biglietti della lotteria o meglio ancora Shiba Inu se vuole (del resto non ha svelato in quale % comprerà btc, eth e il suo bnb)

A noi sta bene tutto, per carità, ma definire poco furbo uno che ha tirato su l’exchange più grande del mondo… beh, ci vuole coraggio.
Non capiamo bene il perchè della tua permanenza qui, pare proprio che tu non faccia altro che seminare sfiducia e pessimismo, ma boh, sarà una forma di sadomasochismo che abbiamo già riscontrato in molti altri umani. Porgiamo distinti saluti e ci leviamo dalle scatole

Lunga vita al Sommo Vitalik e al Protocollo. Ogni resistenza è futile. Sarete tutti un nostro layer2