Home / News / Previsioni Bitcoin: fallita la correzione al rialzo, cosa succede ora?
bitcoin

Previsioni Bitcoin: fallita la correzione al rialzo, cosa succede ora?

Previsioni Bitcoin oggi. Il prezzo di Bitcoin aveva avviato una correzione al rialzo dal minimo recente, salendo fino a superare nuovamente quota 9.000 dollari ma… franando di fronte alla necessità di superare di slancio le resistenze poste a quota 9.100 dollari. Dunque, ha preso il via una linea di tendenza ribassista, con correzione piuttosto ripida, ancora in fase di svolgimento.

Ma cosa fare ora? Conviene comprare Bitcoin con i più noti exchange come Coinbase (qui il sito ufficiale) oppure è meglio temporeggiare?

Previsioni prezzi di Bitcoin oggi

Dopo il forte calo di cui parlavamo nel nostro precedente approfondimento, Bitcoin sembrava aver trovato supporto vicino al livello di 8.670 dollari. Un nuovo minimo mensile si era poi formato vicino a 8.674 dollari, prima che il prezzo iniziasse una correzione al rialzo.

Il prezzo ha così potuto recuperare oltre i livelli di 8.800 e 8.900 dollari, e ha rotto l’area di resistenza da 9.000 dollari e la media mobile semplice a 100 ore. I tori sono stati in grado di guadagnare forza ulteriore, ma hanno poi dovuto affrontare una corposa pressione alle vendite vicino ai livelli di 9.150 e 9.160 dollari.

In tale scenario si è dunque formato un picco a 9.146 dollari, da cui il prezzo ha subito una rapida ritirata. Il prezzo di BTC è stato in grado di rompere l’area di supporto da 9.000 dollari e la media mobile semplice a 100 ore, per poi scendere ancora sotto quota 8.800 dollari e toccare un attuale minimo, mentre stiamo scrivendo, a 8.733 dollari.

Cosa succede ora

A questo punto, prima di agire in termini positivi e comprare Bitcoin con Coinbase (qui la nostra recensione), occorre dare uno sguardo molto attento al supporto chiave posto a quota 8.700 dollari, valutando la sua tenacia. Se infatti dovesse essere infranto questo sostegno, allora il prezzo di Bitcoin potrebbe scendere verso il livello degli 8.500 dollari.

Di contro, se i tori riuscissero a invertire la tendenza, allora Bitcoin si troverebbe nelle stesse condizioni di qualche giorno fa, ovvero testare le resistenze poste vicino ai livelli di 9.100 e 9.150 dollari.

Dunque, il nostro suggerimento è quello di verificare la tenuta del supporto. Nel caso in cui gli 8.700 dollari dovessero resistere, e dovesse riavviarsi una tendenza rialzista, potrebbe essere opportuno comprare Bitcoin con Coinbase (qui sul sito ufficiale) ponendoci come obiettivi di breve termine le resistenze di cui sopra.

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *