Home / Bitcoin prova a rimbalzare, ma non facciamoci fregare: ecco a cosa devi stare attento!

Bitcoin prova a rimbalzare, ma non facciamoci fregare: ecco a cosa devi stare attento!

Bitcoin sta mostrando segnali di una ripresa sopra i 5.000 dollari, e non è escluso che, effettivamente, il prezzo di BTC possa recuperare ulteriormente verso la soglia di resistenza di 6.000 dollari, dove però è probabile che gli orsi prendano posizione.

Insomma, nelle prossime ore una rottura sopra i 5.600 dollari potrebbe portare il prezzo verso la resistenza di 6.000 dollari, ma a quel punto il test potrebbe essere troppo arduo da superare per l’attuale condizione di forza dei tori, che potrebbero dunque ritracciare nuovamente al ribasso.

Se dunque stai cercando indicazioni per fare trading di Bitcoin, il nostro suggerimento odierno è di non entrare in posizioni long con un orizzonte temporale di breve termine. Puoi invece farlo con una strategia di day trading, avendo sempre cura di fissare stop loss e take profit con la giusta accortezza.

Per fare trading di Bitcoin con capitali molto contenuti ti consigliamo di aprire un conto di trading GRATIS con IQ Option (qui): il deposito minimo è di soli 10 euro, e potrai esercitarti con un ottimo conto demo.

Bitcoin potrebbe testare (e fallire) i 6.000 dollari

Dopo una breve correzione al ribasso a breve termine, Bitcoin ha trovato un sostegno vicino all’area di 4.350 dollari. Il prezzo di BTC ha recuperato nelle ultime sessioni ed è risalito al di sopra del livello di resistenza di 5.000 dollari. I tori sono poi stati in grado di spingere il prezzo al di sopra della resistenza di 5.200 dollari e della media mobile semplice a 100 ore.

Guai, però, a illudersi. Una resistenza iniziale al rialzo è vicina al livello di 5.600 dollari, e, ancora più importante, si sta formando un modello ribassista che potrebbe penalizzare ancora BTC.

Bitcoin prova a reagire, ma sarà molto dura…

Il nostro consiglio è pertanto quello di fissare negli occhi i due livelli di resistenza sopra esposti: il primo, a 5.600 dollari e, soprattutto, il secondo, a 6.000 dollari. Solamente se il prezzo dimostrerà di poter superare tale argine, potrebbero aprirsi margini di guadagno verso la successiva resistenza di 6.395 dollari.

A quel punto, un superamento dei livelli 6.400 e 6.500 dollari potrebbe realmente aprire un trend rialzista per BTC. Ma, per il momento, confermiamo come scenario centrale quello di un’altra ondata ribassista nel prossimo futuro.

Conclusioni

Speriamo di averti fornito qualche utile spunto per poter orientare correttamente la tua politica operativa sulle criptovalute nel breve termine.

Per saperne di più ti consigliamo di leggere questa nostra guida su IQ Option e, poi, aprire un conto gratis sul sito ufficiale del broker. Potrai in questo modo testare con professionalità e semplicità le nostre indicazioni.

Buon trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *