Home / Previsioni Bitcoin: fallito primo assalto ai 7.500 dollari, probabile nuovo tentativo

bitcoin

Previsioni Bitcoin: fallito primo assalto ai 7.500 dollari, probabile nuovo tentativo

Bitcoin ha iniziato una correzione al ribasso rispetto ai 7.447 dollari di massimo mensile. Il prezzo di BTC ha testato la zona chiave intorno al range di 7.000 – 7.100 dollari e sta nuovamente cercando di ripartire verso l’alto, caratterizzandosi per il momento con un movimento laterale che potrebbe essere l’auspicio di un nuovo test a 7.500 dollari, forte del fatto che i tori hanno ben protetto l’area di supporto a 7.000 dollari.

Ma allora conviene aprire posizione long su Bitcoin, magari con un broker al top del mercato internazionale come eToro (qui il sito ufficiale)?

Nelle prossime righe cercheremo di scoprirlo in maniera chiara e puntuale. Per il momento, non possiamo non condividere con te che:

  • il modo migliore per investire sulle criptovalute è farlo con un broker CFD come il già rammentato eToro (qui trovi il sito ufficiale). Scoprire il perché non è certo difficile (ti basterà fare clic qui). Se poi vuoi saperne ancora di più, ti consigliamo di leggere la nostra recensione di eToro, dove ti spigheremo nel dettaglio tutto quello che devi fare per poter massimizzare l’efficacia della tua strategia di investimento con le criptovalute;
  • se non hai ancora seguito la nostra nuova pagina Facebook non ti rimane che farlo adesso! Pubblichiamo infatti quotidianamente nuovi contenuti, ed è certamente il miglior modo per poter rimanere aggiornati con noi e con la nostra community!

Previsioni Bitcoin, ancora scenario rialzista

Ieri abbiamo visto un forte rally di Bitcoin al di sopra dei 7.000 e 7.200 dollari di resistenza contro, con BTC che è stato addirittura in grado di superare il livello di 7.400 dollari, per poi faticare in maniera evidente a estendere i propri guadagni oltre i 7.500 dollari.

Bitcoin ha fallito il primo tentativo di superamento della soglia dei 7.500 dollari, ma ci sono buone possibilità che possa riprovarci nelle prossime ore.

Si è dunque formato un nuovo massimo mensile vicino ai 7.447 dollari e qui il prezzo è stato rimbalzato al ribasso. C’è stata una rottura al di sotto dell’area di supporto di 7.200 dollari. Tuttavia, i tori sono stati in grado di proteggere la zona di riferimento chiave a 7.000 – 7.100 dollari, e il prezzo è quindi rimasto stabile sopra la media mobile semplice a 100 ore.

Ora Bitcoin sta riprendendo quota e sta testando l’area di 7.350 dollari. C’è inoltre una linea di tendenza rialzista piuttosto importante che si sta formando con un supporto vicino ai 7.200 dollari sul grafico orario della coppia BTC/USD.

Insomma, lo scenario principale per il momento rimane rialzista. Ma attenzione ai falsi segnali. Il lato negativo del grafico vede molti supporti a partire da 7.200 dollari e, poco sotto, a 7.100 dollari. Riteniamo dunque ci siano tutte le possibilità che Bitcoin, anche in caso di trend ribassista, rimanga sopra i 7.100 dollari.

E tu che ne pensi? Come ti stai comportando su Bitcoin? Ci sono delle strategie e degli spunti che vuoi condividere con noi?

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *