Home / UFFICIALE: BlackRock avrà il suo ETF Ethereum | ETH a 2.100$

BLACKROCK ETHEREUM

UFFICIALE: BlackRock avrà il suo ETF Ethereum | ETH a 2.100$

Sì: è tutto vero. BlackRock avrà il suo ETF Ethereum Spot. Cambia tutto - e ti spieghiamo perché.

È ufficiale: BlackRock proverà a lanciare un ETF Ethereum Spot, un veicolo di investimento che al suo interno avrà Ethereum reali e che sarà la copia di quello su Bitcoin che dovrebbe essere ormai in dirittura d’arrivo. La notizia è arrivata in modo del tutto inaspettato: nel pomeriggio di ieri ci si era accorti della nascita di un trust in Delaware per lo scopo e poche ore dopo è arrivato uno dei due filing necessari per ottenere l’approvazione.

Si tratta di un’ottima notizia per Ethereum, che cavalcandola ha superato quota 2.100$, e che potrebbe però cambiare di parecchio le carte in tavola per quanto riguarda il funzionamento di Ethereum. Della cosa forniremo un dettagliato riassunto in questo speciale, per poi proseguire in una guida dedicata che troverete sul sito tra qualche giorno e uno Space su X mercoledì 15 novembre alle 21.00.

Vieni a seguirci sul nostro canale Telegram ufficiale, dove troverai sia la nostra redazione, sia 7.000 nostri lettori che si scambiano informazioni, analisi e che commentano le ultime che arrivano dai mercati.

Ethereum ETF Spot: arriva il filing di BlackRock

Per chi non avesse seguito la vicenda dell’ETF Bitcoin Spot di BlackRock, sarà il caso di fare un breve riassunto di quello che sta succedendo nello spazio di Ethereum, dato che nella tarda serata di ieri lo stesso gestore ha inviato un filing richiedendo l’approvazione per un prodotto simile.

  • Di cosa si tratta?

È un ETF Ethereum Spot. È un fondo di investimento in quote, le cui quote possono essere scambiate in borsa. Nello specifico tali scambi, se l’ETF dovesse essere approvato, avverranno al NASDAQ.

  • Chi lo ha proposto?

iShares, che è la controllata di BlackRock per la gestione degli ETF. Si tratta del più grande gestore al mondo di ETF, che soltanto poche settimane fa ha proposto un prodotto simile, su Bitcoin.

  • Che cos’è il filing?

Gli ETF hanno bisogno di essere approvati prima di poter essere scambiati sul mercato. Nel caso degli Stati Uniti, sono necessari due filing, ovvero l’invio di due diversi documenti. Il primo riguarda lo scambio, che richiede quello che tecnicamente un cambio di regole per permettere la quotazione del prodotto. Il secondo è il form S1, che invece viene inviato dal gestore (iShares in questo caso) e contiene tutti i dettagli del funzionamento.

  • Cosa dobbiamo aspettare adesso?

Almeno due cose: una prima reazione da parte di SEC, che con ogni probabilità invierà commenti a scopo integrativo sul prodotto. E dovremo anche aspettare, a nostro avviso, l’arrivo di altri gestori che potrebbero cercare di seguire la scia di BlackRock.

Gli aspetti più interessanti dell’ETF Ethereum Spot

Ci sono diversi aspetti interessanti – e forse più interessanti rispetto all’ETF Bitcoin Spot. Il primo è che BlackRock ha cavalcato la decisione dei giudici a favore di Grayscale contro SEC. All’interno di tale decisione viene sconfessata una delle dottrine che l’agenzia di Gary Gensler ha utilizzato per rifiutare in passato gli ETF Spot.

Il secondo degli aspetti che è interessante riguarda l’accumulo di ETH da parte di un ETF. Ethereum funziona in Proof of Stake per il consenso, e la detenzione di Ethereum non è pertanto neutra rispetto al funzionamento del network. Cosa succederebbe in caso di accumulo da parte degli ETF di una quantità molto rilevante di $ETH, ammesso che facciano staking?

Aggiungi un promemoria: ne parliamo mercoledì. Così come parleremo degli aspetti più squisitamente finanziari dell’intera vicenda. Sì, per il prezzo di $ETH è un’ottima notizia.

Iscriviti
Notificami
guest

2 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Klaus Marvin
Klaus Marvin
6 mesi fa

Nonostante gli istituzionali spingano su BTC e le balene stiano accumulando c’è da tenere in considerazione che l’80% degli investitori a breve su BTC ha un prezzo di acquisto inferiore ai 30.000 dollari per cui ci potrebbe essere un’ondata di prese di beneficio al raggiungimento di determinati valori e non è da escludere che i capitali ottenuti dalle vendite di BTC potrebbero spostarsi su ETH la cui crescita potrebbe continuare grazie alla richiesta di BlackRock per un ETF ETH spot. Forse mi sbaglierò ma i movimenti attuali sia su BTC che su ETH non li considero ancora investimenti veri e propri da parte degli istituzionali per cui quando il vento cambierà direzione dovremmo essere bravi ad aggiustare le vele pur rimanendo piazzati long.

Klaus Marvin
Klaus Marvin
6 mesi fa

Ciò che mi stupisce è Solana, io sono abituato ad acquistare i crolli come ho fatto a suo tempo con la catena di distributori di caffe cinese Luckin Coffee che mi ha dato un ritorno del 600% ed è attualmente quotato sul mercato OTC e se dovesse ritornare a Wall Street le sue quotazioni dovrebbero ritornare alle stelle e lo stesso ho fatto su Solana quando è crollato e chiedo alla redazione se avete notizie in tempo reale sulla cripto se si tratta di un progetto serio o è semplicemente un fuoco di paglia?