Home / Ethereum tenta la risalita: rialzo per il momento fallito, ma ci riproverà!

ethereum come acquistare
Ethereum, al pari delle altre criptovalute, è fortemente volatile nel suo valore ma ha grandi potenzialità

Ethereum tenta la risalita: rialzo per il momento fallito, ma ci riproverà!

Ethereum nelle ultime ore è salito di circa il 2% rompendo la resistenza chiave di 210 dollari. Il prezzo di ETH sta mostrando concreti segnali positivi e potrebbe aumentare ulteriormente il proprio valore, anche se per il momento il tentativo di stabilirsi stabilmente sopra il livello pivot di 210 dollari sembra essere precario.

Ad ogni modo, anche in caso di rottura ribassista di quello che è ora diventato un supporto, a 210 dollari, rimane pur sempre la possibilità che ETH rimanga sopra i 208 dollari, altra linea di supporto. Insomma, nel brevissimo termine riteniamo che Ethereum possa convalidare i propri segnali rialzisti.

Cerchiamo allora di comprendere in modo chiaro se conviene entrare con una posizione long su ETH. Per farlo, ti suggeriamo sempre di usare uno dei migliori conti di trading che puoi trovare in uno dei nostri broker preferiti!

MIGLIORI PIATTAFORME TRADING CRIPTOVALUTE
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC/ASIC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro
PROVA GRATIS ETORO Visita il sito ufficiale Il tuo capitale è a rischio.
Spreads: Minimi
Licenza: CySEC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Capital.com
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
SCOPRI TUTTE LE PIATTAFORME
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500

Segnali rialzisti per il prezzo di Ethereum

Come abbiamo commentato in una recente news che trovi qui, nelle passate ore Bitcoin si è mobilitato e ha rotto la resistenza di 10.000 dollari, trascinando almeno in parte le altre criptovalute. Il prezzo di ETH, che già aveva una forte base di supporto sopra i 200 dollari, ha dunque iniziato un nuovo percorso di incremento rompendo i livelli di resistenza chiave di 208 e 210 dollari. Il prezzo si è poi stabilizzato sopra il livello di 210 e la media mobile semplice a 100 ore.

Ethereum ha di qui cercato una corposa accelerazione per puntare i 220 dollari, ma ha evidentemente fallito questo tentativo (per ora), correggendo rapidamente verso i 210 dollari.

Ora, riteniamo che proprio la fascia di 208 – 210 dollari sia decisiva per poter orientare il valore di Ethereum nel breve termine.

Il livello che precedentemente è servito come resistenza sta infatti adesso fungendo da forte supporto e dunque è probabile che questo sostegno possa agire anche nel prossimo futuro. Se così fosse, è molto probabile che ETH possa riprovare a “sfidare” i livelli di resistenza di 218 e 220 dollari e, se ci riuscisse, puntare anche al livello di 230 dollari.

Di contro, se ETH non riuscisse a rimanere al di sopra dei livelli di supporto di 210 e 208 dollari, allora potrebbe estendere il suo declino ma… senza precipizi: c’è un’altra area di supporto chiave che potrebbe essere “attivata”, a 205 dollari. Sotto di essa, il supporto principale è in formazione a 198 dollari e solamente una chiara rottura di tale livello ci indurrebbe ad assumere una posizione ribassista.

Clicca qui per seguirci su FACEBOOK!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *