Home / Ripple cresce ma non supera (per ora) la resistenza di 0,21 dollari

Ripple cresce ma non supera (per ora) la resistenza di 0,21 dollari

Nelle ultime ore Ripple ha fatto registrare un buon rialzo, rompendo la resistenza di 0,2000 dollari, sulla scia dell’aumento del prezzo di Bitcoin. Tuttavia, XRP sta ancora affrontando molti ostacoli vicino alle resistenze poste a 0,2100 e 0,2200 dollari, e non è affatto detto che possa effettivamente riuscire a superare tali livelli.

In questo approfondimento cercheremo di comprendere in che modo si possa investire oggi in Ripple, e se sia realmente conveniente acquistare XRP.

Ricordiamo che, in questo caso, uno dei modi più convenienti è certamente quello di utilizzare l’exchange più noto del mondo, come Coinbase (qui il sito ufficiale).

Usando Coinbase – come abbiamo ricordato in questa nostra recensione completa – potrai infatti acquistare Ripple e tantissime altre criptovalute attraverso una piattaforma professionale e semplice da usare.

Potrai poi scegliere di conservare i Ripple acquistati sul wallet aperto su Coinbase, oppure trasferirlo in un altro wallet online o offline a tua scelta.

Se poi non ti basta tutto ciò… ti ricordiamo che Coinbase propone una ottima assistenza clienti, un’app per iOS e Android straordinariamente efficace da usare e – come se non bastasse – la possibilità di guadagnare criptovalute gratis con Coinbase Earn (scopri come, qui).

Non male, no?

Ripple guadagna slancio ma… non troppo

Recentemente, Bitcoin ha guadagnato slancio rialzista e ha superato i 9.000 dollari, trascinando poi Ripple in un movimento verso l’alto che ha condotto la criptovaluta sopra 0,1950 dollari. Il prezzo di XRP ha rotto la zona di resistenza di 0,1980 dollari, per muoversi in una zona positiva a breve termine.

Quindi, i tori hanno cercato di spingere ancora più in alto XRP, che tuttavia si è arenato intorno alla soglia di 0,2000. Al rialzo, una resistenza iniziale è vicina al livello di 0.2050 dollari, anche se quella principale è posta a 0.2100 dollari.

Se XRP dovesse guadagnare slancio rialzista al di sopra della resistenza di 0.2100 dollari, allora è possibile che i tori possa puntare ad un test del livello di 0.2200 dollari nel breve termine. Qualsiasi ulteriore guadagno potrebbe spingere il prezzo in una forte tendenza al rialzo e potrebbe salire verso 0,2280 e 0,2350 dollari.

Attenzione, però. Se XRP non riuscisse a proseguire oltre i livelli di resistenza di 0.2050 e 0.2100 dollari, ci potrebbe essere un altro calo. Un supporto iniziale è in questo caso posto proprio al livello di 0,2000 dollari, anche se è più rilevante quello posto a 0.1950 dollari, superato il quale si aprirebbero le porte per un test a $0.1850 dollari.

CLICCA QUI PER APRIRE UN CONTO GRATIS SU COINBASE (SITO UFFICIALE)!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *