Home / Ethereum continua a crescere verso i 200 USD: comprare o no? Ecco cosa ne pensiamo…

ethereum

Ethereum continua a crescere verso i 200 USD: comprare o no? Ecco cosa ne pensiamo…

Ethereum continua a crescere, lentamente, in linea con le nostre previsioni degli ultimi giorni. Ha recentemente ha rotto la resistenza di 192 dollari, e si sta avvicinando verso i 200 dollari. Ma… lo sta facendo in maniera un po’ più graduale di quanto auspichiamo e, proprio questo, correggiamo parzialmente le nostre stime degli ultimi 2 giorni, ponendo grande attenzione a un punto pivot che riteniamo fondamentale: 205 dollari.

Cerchiamo allora di capire meglio come investire in Ethereum e a cosa devi stare attento prima di aprire una posizione su ETH.

Ti ricordiamo anche, in questa occasione, che il miglior modo per comprare Ethereum ed entrare in possesso della criptovaluta, è quello di usare una piattaforma exchange professionale e autorizzata, come Coinbase (qui trovi il sito ufficiale).

Coinbase (ecco la nostra recensione!) ti permetterà infatti di comprare e vendere Ethereum e tante altre criptovalute nel contesto più utile ed efficace. Potrai inoltre godere di tante risorse formative, una valida assistenza clienti, un’ottima app mobile e… la possibilità di poter guadagnare gratis le criptovalute più note (qui trovi un nostro focus su come abbiamo guadagnato gratis EOS).

Ethereum mette nel mirino una resistenza decisiva!

Il prezzo di Ethereum è rimasto ben al di sopra dei livelli di supporto di 180 e 185 dollari negli ultimi giorni e, prendendo spunto da tale base, la criptovaluta si è resa protagonista di un costante rialzo rompendo poi la resistenza di 192 dollari ed entrando in una zona chiaramente positiva.

I tori sono stati in grado di spingere il prezzo al di sopra del livello di 195 dollari, portandolo in prossimità dei 200 dollari.

Certo è che proprio questo livello di resistenza (200 USD) è molto importante. Tuttavia, crediamo che chi ora non è ancora entrato in Ethereum, debba farlo non al superamento dei 200 dollari, bensì della resistenza posta vicina al livello di 205 dollari, sicuramente molto più rappresentativa.

In altri termini, chi non ha ancora aperto posizioni long su Ethereum, o non ha comprato Ethereum, dovrebbe farlo se vi sarà una chiara rottura sopra la zona di resistenza a 205 dollari, perché a quel punto è possibile che il prezzo acceleri più in alto verso i 220 o addirittura 230 dollari.

In caso di correzione al ribasso, il primo segnale importante che bisognerà sperimentare è quello a 195 dollari. Se Ethereum non riuscisse a rimanere al di sopra del livello di 195 dollari, c’è il rischio di un’estensione verso il basso verso il livello di 192 dollari (la recente zona di breakout).

CLICCA QUI PER APRIRE UN CONTO SU COINBASE GRATIS E COMPRARE ETHEREUM! (SITO UFFICIALE)

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *