Home / Ethereum tiene sopra i 205 dollari, probabile il test a 210 dollari nel breve termine

vitalik butherin ethereum

Ethereum tiene sopra i 205 dollari, probabile il test a 210 dollari nel breve termine

Ethereum continua ad essere ben scambiato al di sopra dei livelli di supporto di 192 e 200 dollari. Crescono i segnali positivi affinché ETH possa realmente accelerare, e intraprendere un forte rally, se supererà i livelli di resistenza di 210 e 215 dollari, oggi giorno a portata di mano e, forse, fronteggiabili già nelle prossime 24 ore.

Insomma, il fatto che il prezzo di ETH stia accumulando nuovi segnali positivi al di sopra del livello di pivot di 200 dollari, e che si stia generando base di supporto sopra i 205 dollari e sopra la media mobile semplice a 100 sul grafico a 4 ore, sono tutti elementi che ci fanno confermare le previsioni che formulammo qualche giorno fa, su un trend rialzista che caratterizzerà ETH.

L’occasione ci è naturalmente propizia per poter rammentare a tutti i nostri lettori interessati a prendere posizione su Ethereum che il miglior modo per poter comprare questa criptovaluta è certamente quello di acquistare ETH attraverso un exchange qualificato come Coinbase, di cui qui trovi il sito ufficiale.

Le ragioni per cui ti suggeriamo utilizzare Coinbase sono davvero tante e, se vuoi saperne di più, e vuoi comprendere come comprare Ethereum passo dopo passo puoi leggere la nostra recensione!

Previsioni Ethereum, ETH pronto per un altro rally

La scorsa settimana, Ethereum non è riuscito a librarsi oltre zona di resistenza chiave di 215 dollari. Dopo qualche vano tentativo ETH ha infatti avviato iniziato un drastico declino, rompendo i livelli chiave di supporto di 202 e 200 dollari.

Il prezzo è addirittura sceso sotto il livello di 195 dollari e la media mobile semplice a 100 (grafico a 4 ore), per poi testare un’importante zona di supporto a 192 dollari, dove i tori hanno preso una posizione piuttosto decisa.

Si è dunque formato un nuovo minimo in prossimità dei 191 dollari, e il prezzo ha poi iniziato un altro movimento al rialzo. Ha quindi superato i livelli di resistenza di 200 dollari e 202 dollari.

Al momento in cui scriviamo, Ethereum viene scambiato intorno  ai 207 dollari e, dunque, al di sopra del livello di riferimento di 205 dollari e della media mobile semplice a 100. Sta certamente affrontando una resistenza vicino al livello di 210 dollari, e se riuscisse ad arginare questo livello, potrebbe allora puntare verso la successiva resistenza a 215 dollari.

A quel punto, un consolidamento di successo sopra la zona di resistenza di 215 dollari potrebbe forse far iniziare un aumento costante verso i livelli di resistenza di 220 e 230 dollari. Qualsiasi ulteriore consolidamento sopra questa soglia, potrebbe far puntare ETH verso un target più ambito, come quello dei 250 dollari, già nel breve termine.

Naturalmente,  se Ethereum non riuscisse a proseguire la sua corsa al di sopra dei livelli di resistenza di 210 e 215 dollari, ci sono concrete possibilità di un ulteriore calo a breve termine. Ricordiamo però che il primo supporto, pur intermedio, è posto piuttosto vicino, a 203 dollari, e che anche quello principale non è molto lontano, essendo pari al livello di 200 dollari. Solamente superato al ribasso tale livello potrebbe essere opportuno porre come scenario centrale il test della zona di supporto a 192 dollari.

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *