Home / Bitcoin: News ETF fanno impazzire il prezzo | ANALISI inizio 2024

BITCOIN

Bitcoin: News ETF fanno impazzire il prezzo | ANALISI inizio 2024

Nei primi giorni del 2024, Bitcoin cresce del 3,20% mostrando volatilità dovuta all'attesa per le decisioni della SEC sugli ETF. Il primo obiettivo resta un allungo verso i 48.000$ ma i primi supporti si avvicinano come la Sma50

L’anno appena concluso è stato indubbiamente dominato da Bitcoin, che ha agito da locomotiva per il rialzo generalizzato di tutto il mercato crypto. Nella nostra analisi del 21 Ottobre avevamo evidenziato un aspetto in particolare:

.. il principale market mover di Bitcoin e del settore crypto è e sarà l’ETF Spot BTC.

Il tema ETF Bitcoin Spot caratterizzerà la prima parte dell’anno

Certamente, nella prima parte dell’anno, il tema dominante continuerà ad essere la resistenza della SEC all’approvazione degli ETF Spot, in aggiunta all’atteso halving di Bitcoin previsto per aprile 2024.

Sfrutta Halving con eToro

💰Sfrutta i forti segnali del mercato crypto

✅Copia le strategie dei migliori trader

🥇Miglior Piattaforma con CopyTrading

🎯Fai crescere il portafoglio crypto

Inizia il quindicesimo anno di quotazione per Bitcoin

Bitcoin ha chiuso il 2023 con una crescita del +155,68% nel pair contro il dollaro, aumentando la sua capitalizzazione di mercato di 510 Miliardi in 12 mesi. Al momento di questa stesura, BTCUSD è quotato 43.680$ e nei primi giorni del 2024 registra una crescita di circa il 3%, evidenziando una certa volatilità, sempre a causa delle voci speculative sugli ETF.

Con il 2024, Bitcoin entra nel suo quindicesimo anno di quotazione sugli exchange. Il suo primo prezzo documentato in un exchange fu registrato nel Luglio 2010 su BitcoinMarket.com, ed il prezzo iniziale di BTC in quel momento era di circa 0,0008 dollari, segnando l’inizio della sua storia di trading.

La situazione di lungo termine sul grafico montlhy

Bitcoin (BTCUSD) - Monthly
Bitcoin (BTCUSD) – Monthly Gennaio 2024

Esaminando la panoramica storica di Bitcoin sul grafico monthly per avere una visione di lungo termine per il 2024, si nota come il prezzo sia al momento sopra l’area di resistenza principale a 42.200$. Tuttavia, questa soglia sta calamitando il prezzo da diverse settimane.

Il primo obiettivo della prosecuzione del trend rialzista di Bitcoin è un arrivo a 48.000$. Questo livello corrisponde ai massimi del prezzo fatti a Gennaio, Marzo e Aprile 2022, inoltre qui abbiamo anche il livello del 2% delle estensioni di Fibonacci. Al contempo l’area dei 42.200$ corrisponde al livello di 1.618% delle estensioni, noto come il rapporto aureo che si trova in varie aspetti della natura, arte e matematica.

Obiettivi e supporti a lungo termine

Nell’analisi del lato ribassista del grafico di Bitcoin, in caso di correzione abbiamo due livelli di supporto rilevanti, individuati utilizzando i ritracciamenti di Fibonacci al vettore che va dal minimo a 15.487$ fino al recente massimo di 45.992$.

Al livello del 38.2 corrisponde il primo supporto in area 33.650$, mentre al 50% troviamo il supporto principale a 30.200$, da cui BTC attualmente quota circa il 31% sopra al livello di supporto. Un break down sotto questo livello potrebbe indicare l’inizio di una nuova fase ribassista per Bitcoin, sebbene tale scenario sembri al momento poco probabile.

La situazione sul settimanale resta invariata

Analizzando la situazione sul grafico weekly, si può osservare come il prezzo di BTC sia da circa 5 settimane attorno all’area della precedente resistenza a 42.200$. Se consideriamo solo il body delle candele, senza le shadow, il prezzo si sta muovendo da massimi a minimi in un range di circa il 6%.

Su questa panoramica grafica abbiamo messo anche in evidenza il canale rialzista all’interno del qualche BTC si sta muovendo il swing da Novembre 2022. Si può notare come la diagonal line superiore, in questa fase, va ad intersecare il livello dei 48.000$, già indicato in precedenza.

La situazione supportiva di breve termine

Bitcoin (BTC) – daily 06 Gennaio 2024

Tagliando il tempo, sul grafico daily ci focalizziamo sui supporti di breve periodo. Nei giorni scorsi il primo livello di appoggio a 41.000$ è stato già testato sullo spike ribassista su una news relativa agli ETF. Inoltre in quest’area passa anche la media modibile a 50 periodi che svolge un ruolo di supporto dei prezzi. Il suo taglio verso l’alto o il basso spesso dà origine a movimenti direzionali significativi.

A scalare abbiamo il supporto più rilevante su questa view di breve periodo che passa a 39.650$. Allargando lo sguardo al vettore dai minimi di Settembre a 24.900$ fino al recente massimo abbimo un primo supporto a 37.800$ e poi il successivo a 35.350$, ma per il momento salvo eventi esterni alla vita delle crypto restano lontani.

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments