Home / Bitcoin cerca di arginare il declino: cosa accadrà a BTC oggi?

bitcoin

Bitcoin cerca di arginare il declino: cosa accadrà a BTC oggi?

Dopo il flop degli ultimi giorni il prezzo di Bitcoin ha iniziato la sua correzione al di sotto dei 17.000 dollari, riprendendo il trend ribassista di ieri. Gli operatori di mercato hanno avuto reazioni contrastanti all’indebolimento a breve termine di BTC, anticipando che la criptovaluta potrebbe scendere a 16.000 dollari o forse a 13.800 dollari. La probabilità di un calo nella regione dei 13.000 dollari rimane comunque per il momento piuttosto bassa, ma non è più da escludere che nei prossimi giorni ci possano essere gravi scivoloni nella valuta.

In questo odierno approfondimento cercheremo di comprendere che cosa si può fare con il trading di BTC, e come muoversi consapevolmente nei confronti di questa criptovaluta.

L’occasione ci è naturalmente gradita per ricordarti che se vuoi fare investimenti sulle criptovalute, il modo migliore di agire è certamente quello di poggiare le proprie strategie sui migliori broker regolamentati e autorizzati come eToro (sito ufficiale), di cui su Criptovaluta.it puoi leggere una recensione completa.

Cosa è successo a Bitcoin

I trader oggi si stanno muovendo con grande cautela su BTC, a causa dei grandi movimenti che sono avvenuti sui mercati futures, con importanti posizioni long liquidate in massa. Questo ha evidentemente causato una reazione d’urto in tutto il mercato, causando il crollo di Bitcoin e di altre importanti criptovalute, compresa Ethereum.

Un evento che sembra aver indotto il  mercato in un cambio di scenario piuttosto repentino, andando a valorizzare nuovi minimi, e porre nel  mirino delle proprie posizioni short dei target piuttosto ambiziosi.

Se tuttavia il calo del prezzo di Bitcoin è stato necessario per neutralizzare il mercato dei derivati, è anche vero che già prima della correzione l’euforia intorno a BTC era probabilmente insostenibile, e che nonostante la forza tecnica di Bitcoin, il rally ha raggiunto un punto in cui era diventato improvvisamente più avvincente vendere a breve termine la criptovaluta, invertendo così il clima di avidità  che prevaleva nella massa.

Ora, almeno sul brevissimo termine, i trader si aspettano che Bitcoin affronti un calo maggiore o che si indebolisca. Una brusca inversione di tendenza è diventata meno probabile a causa del forte calo dell’interesse tra i futures.

Come investire su Bitcoin oggi

Ciò predetto, ci aspettiamo che i livelli di 15.000, 16.000 e 16.200 siano supporti intermedi, ma che il grande supporto chiave sia quello posto a 13.800 dollari.

È pur sempre possibile che, però, BTC ci smentisca e possa iniziare un nuovo trend rialzista. Per far ciò, però, è fondamentale che si recuperi il range di resistenza da 17.500 a 17.700 dollari.

Clicca qui per aprire un conto di trading su eToro e investire su Bitcoin!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *