Home / Dash: Guida definitiva sulla criptovaluta / Valore Dash: quanto vale oggi ?

Valore Dash: quanto vale oggi ?

Tutte le criptovalute hanno una caratteristica in comune: l’alta volatilità. Questa è dovuta all’incertezza che ruota intorno a questi nuovi metodi di pagamento. Insieme a Bitcoin, Ethereum e Ripple, anche Dash subisce forti oscillazioni di prezzo. Come mai avviene ciò? Questa volatilità è sintomo di poca sicurezza?

Dash: caratteristiche del sistema

Dash è una criptovaluta basata sulla tecnologia blockchain e con un sistema di protezione peer-to-peer che garantisce un’alta sicurezza. Venne creata nel 2014 con l’intento di diventare la crittovaluta più “scalabile al mondo”. In pratica, è stato preso tutto il buono della rete Bitcoin e si è cercato di migliorarne i difetti.

Tutte le caratterisctiche fondamentali, come già accennato, sono del tutto simili a Bitcoin. Dash però si differenzia per alcune funzioni particolari:

  • InstantSend: questo sistema permette di inviare e ricevere denaro quasi all’istante, nel giro di 3/4 secondi. Questa caratteristica migliora notevolmente i tempi di transazione di Bitcoin, che si attestano sui 10 minuti.
  • PrivateSend: tutte le transazioni effettuate all’interno della rete Dash sono assolutamente anonime. Questo sistema tende infatti a scorporare ogni singola transazione e renderla quindi invisibile ad occhi indiscreti. Ulteriore evoluzione rispetto a Bitcoin, il quale presenta alcune falle nel sistema di sicurezza.
  • Governance Decentralizzata: Dash funziona attraverso due livelli. Il primo è composto dai miners e permette di garantire un’alta sicurezza. La seconda, composta dai nodi master, consentono alla rete di avere funzionalità aggiuntive.

Lo sviluppo del sistema è stato rapidissimo in quanto il 10% del ricavo viene utilizzato dal team di sviluppo per garantire continui aggiornamenti.

I Dash possono perdere il proprio valore?

Si. La storia è purtroppo piena di valute che sono fallite e che hanno perso il loro valore. Anche per le criptovalute valgono le stesse regole di mercato. Tante monete virtuali sono state create e, nel giro di qualche mese, sono finite nel dimenticatoio. A differenza delle monete tradizionali, le criptovalute hanno un vantaggio: non subiscono gli effetti dell’inflazione.

Il valore del Dash potrebbe salire o scendere nel tempo. Un domani potrebbe diventare il maggiore sistema di pagamento e superare anche il Bitcoin come prezzo unitario. Oppure potrebbe avere problemi tecnici o di sfiducia e vedere il proprio controvalore crollare.

Non ci sono metodi per prevenire queste variazioni di prezzo. Dash però, grazie ad un sistema solido e sicuro, è riuscito a sopravvivere negli ultimi anni. I continui aggiornamenti alla rete permettono di rimanere sempre aggiornati e di non diventare mai obsoleti.

Dash: quotazione nel tempo

quotazione Dash
Il prezzo del Dash ha un andamento discontinuo a causa dell’alta volatilità.

Da quando è stata creata, la criptovaluta Dash ha avuto un ritmo quasi costante di crescita.

Ad eccezione dei primi due anni di vita, il valore unitario è riuscito a raggiungere traguardi impensabili.

In questi due anni di “stallo”, la criptovaluta veniva utilizzata da pochi utenti in quanto pochi erano a conoscenza di questa nuova modalità di pagamento.

In seguito, il valore del Dash ha raggiunto livelli di prezzo che molte altre criptovalute possono solo sognare.

Nel marzo del 2017 ha superato per la prima volta il valore di 100 euro, pochi mesi dopo ha raggiunto il suo picco di 464 euro! In otto mesi (da marzo a novembre) ha avuto un rendimento di oltre il 400%, un successo incredibile.

Dash: valore, scambi e capitalizzazione in tempo reale

Di seguito, viene mostrato il valore aggiornato in tempo reale ( fonte coinmarketcap ) relativo alla capitalizzazione di mercato ( market cap ) di Dash, il volume scambiato nelle ultime 24 ore e il prezzo di Dash oggi.

Conclusioni

Grazie al sistema veloce e sicuro, Dash è riuscito a ritagliarsi un posto importante all’interno dell’economia mondiale. Sempre più persone stanno iniziando ad affacciarsi al mondo delle criptovalute, incuriosite da questi nuovi metodi di pagamento.

La quotazione di Dash subisce giornalmente grandi sbalzi, a causa dell’alta volatilità delle crittovalute. Questa volatilità viene spesso sfruttata per ottenere un profitto, dal trading o dalla compra-vendita. Prima di cimentarsi in queste attività, è però opportuno capire che il rischio di perdere tutto il capitale investito è alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *