Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Maker BOOM! La nostra analisi sull’incredibile corsa

Maker BOOM! La nostra analisi sull’incredibile corsa

MKR RADDOPPIA! Il token di governance del popolare network MakerDao vola letteralmente sul mercato, superando quota 3.800$ in una giornata di trading molto convulsa, con volumi altissimi e con il prezzo che non sembra intenzionato a fermare la sua corsa.

Nel giro di una settimana il prezzo di MKR – questo il ticker della criptovaluta – è quasi raddoppiato, con una corsa che è la prima, per impatto, di un settore crypto comunque in positivo.

MKR boom del 15 aprile - le ragioni
MKR sfonda una lunga serie di resistenze: prezzo raddoppiato in 10 giorni

MKR vale oggi oltre 3,8 miliardi di dollari ed entra prepotentemente all’interno delle prime 50 criptovalute per capitalizzazione – riconquistando un posto perso poco prima dell’ultimo boom delle crypto del 2021.

Possiamo trovare Maker anche su Capital.com (qui per il conto di prova gratuito) broker che offre la possibilità di investire su oltre 230 cross di criptovalute – tramite la sua piattaforma proprietaria, o in alternativa su MetaTrader 4. Un broker, questo, che offre anche piena integrazione anche con TradingView e con TradingCentral.

L’incredibile boom di MKR: quali possono essere le ragioni?

In una sola parola: Finanza Decentralizzata. I movimenti di mercato delle ultime ore lascerebbero intendere l’apertura, almeno sul breve periodo, di un’altra grande stagione per tutto il comparto che si occupa di DeFi. Un comparto del quale – anche se ne parlano tutti troppo poco – Maker è uno degli snodi fondamentali.

Oltre ad essere una blockchain pionieristica in questo senso, Maker ha visto i volumi di liquidità bloccata all’interno della sua piattaforma in costante aumento – cosa che almeno a nostro avviso e ad avviso dei principali esperti – non era ancora perfettamente riflessa dal prezzo di MKR sul mercato.

Una nuova stagione di crescita per l’intero comparto – dopo il boom dello scorso febbraio e dopo un marzo non esattamente brillante, con prezzi che sono rimasti per qualche settimana al di sotto dei massimi storici, per poi riprendere a salire ad aprile. Niente di nuovo, almeno per chi segue da vicino il mondo delle criptovalute e conosce la ciclicità alla quale ci ha abituato anche Bitcoin, con marzo che è storicamente un mese molto fiacco per le quotazioni dei cryptotoken.

L’ombra della speculazione su MKR

La quantità di acquisti di MKR però apre lo scenario anche a possibili speculazioni. Parliamo di volumi che non sono assolutamente normali per Maker – che è il token di governance di una rete che fa affidamento largamente su DAI, lo stablecoin interno. I volumi di scambio sulle piattaforme maggiormente utilizzate dagli investitori si attestano al 300% dei volumi di ieri, giornata che era stata già particolarmente movimentata rispetto alla norma.

Il New Silver Drop 2 Proposal

È stato approvato nella giornata di ieri e permetterà a DAI di integrare, tramite New Silver, supporto per i mutui per il settore immobiliare. Una notizia che è passata in sordina e che potrebbe essere, almeno in parte, responsabile della grande crescita di valore di MKR nelle ultime 48 ore. Il voto è passato e l’integrazione avverrà. Con dettagli che vi riveleremo men mano che saranno più chiari.

Per chi vuole investire oggi: occhio alla volatilità

Chi vuole investire adesso su MKR ha a disposizione gli strumenti giusti per farlo. Li abbiamo già indicati in apertura del nostro approfondimento e prima di salutarci, ribadiamo la loro utilità, in quanto permettono tramite CFD di posizionarsi anche allo scoperto su Maker.

Non stiamo affermando che ci saranno sicuramente delle correzioni, ma è più che ragionevole pensare che dopo una corsa del genere potrebbe generarsi un’elevatissima volatilità, con saliscendi di prezzo non esattamente favorevoli a chi non avrà la possibilità di posizionarsi anche al ribasso. Per il resto, continueremo a monitorare il grande ritorno sulla scena di MKR, secondo noi e secondo molti altri analisti, finalmente al posto che gli compete.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *