Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Saylor: acquisto milionario di Bitcoin che inverte il trend!

Saylor: acquisto milionario di Bitcoin che inverte il trend!

Ancora Michael Saylor. Se il mondo di Bitcoin aveva bisogno di un eroe, lo ha trovato oggi. Il leader di MicroStrategy, la prima compagnia al mondo per BTC in cassa, ha appena annunciato via Twitter di aver acquisito un totale di 111.000 Bitcoin, con uno scarto importante rispetto agli altri acquisti già registrati.

Parliamo di un aumento dell’esposizione di circa 20.000 token rispetto al monte detenuto precedentemente, che ai prezzi attuali vorrebbe dire un esborso aggiuntivo di oltre 600 milioni di dollari. Una mossa inaspettata, nonostante Michael Saylor ci abbia già abituato a azioni incredibili quando si parla di criptovalute. O in alternativa di un totale complessivo di oltre 3 miliardi di dollari, se dovessimo considerare il valore di mercato di 111.000 BTC.

Saylor compra ancora BTC - approfondimento di Criptovaluta.it
L’incredibile news che arriva da Saylor

Chi volesse seguirne le orme, può agire anche adesso su eToro (qui per un conto virtuale di prova gratuito, piattaforma cripto che offre non solo BTC, ma anche altre 18 criptovalute di prima fascia. E che propone anche CopyPortfolios che includono azioni di aziende che comprano e vendono Bitcoin o che vi sono direttamente collegate.

E per chi non si sente pronto ad avventurarsi adesso sul mercato, è disponibile il CopyTrading, che ci permette di copiare le posizioni dei migliori trader o di spiare liberamente nei loro portafogli.

111.000 Bitcoin e non sentirli

Il tweet è già tra i più condivisi della giornata e ha avuto l’effetto di una doccia fredda sui bollenti spiriti dei social network, ormai tutti o quasi impegnati a raccontare la cronaca di un disastro.

Le entità che controllo hanno acquisito 111.000 Bitcoin e non hanno venduto un singolo Satoshi. Bitcoin per sempre.

Una dichiarazione d’amore che non arriva a cuor leggero. Anche se avesse acquistato Bitcoin nel momento di minimo, Saylor avrebbe dovuto sborsare cifre importanti anche per un magnate che controlla una delle società maggiormente inserite nel mondo di Bitcoin.

Non è chiaro quanto di questi acquisti siano stati fatti tramite MicroStrategy, altre compagnie delle quali Saylor deterrebbe il controllo oppure personalmente. Cosa che sarà più chiara nei prossimi giorni, quando verranno diffusi i dettagli dell’operazione.

Nel frattempo – forse anche al mega acquisto da parte di Saylor, Bitcoin si allontana dal minimo raggiunto in giornata, riportandosi sopra i 35.000$ per singolo token, cifra sicuramente insoddisfacente , ma che segnala quanto meno una possibilità di rimbalzo.

Conviene seguire l’esempio di Saylor?

Solo se si ha lo stomaco forte e se si è disposti a correre dei rischi molto elevati. La situazione del comparto criptovalute rimane molto complessa, con i supporti a 38.000$ che sono saltati, raggiungendo rapidamente quota 30.000$, prima del rimbalzo.

Il mercato è ancora di lettura molto difficile, nonostante Bitcoin abbia recuperato almeno in parte la sua dominance. Sulle prossime evoluzioni del mercato non mancheremo di tenervi aggiornati.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *