Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Obbligazioni in Bitcoin per El Salvador? Tutta la verità!

Obbligazioni in Bitcoin per El Salvador? Tutta la verità!

Il matrimonio tra El Salvador e Bitcoin si fa sempre più interessante e – se vogliamo – sempre più importante. Arriva infatti dal paese un’altra notizia molto interessante, che riguarda il mining tramite energia geotermica.

Qualcosa del quale avevamo già parlato diffusamente sulle pagine di Criptovaluta.it – e che adesso potrebbe entrare nel vivo con il coinvolgimento di Blockstream per l’emissione di debito pubblico finanziato, afferma El Diario, con obbligazioni emesse su rete Bitcoin.

Bitcoin Bond per El Salvador? L'analisi di Criptovaluta.it
L’operazione sembra complessa: ve la raccontiamo nei dettagli

In realtà il proclama del giornale spagnolo è piuttosto confuso – e riprende parti di notizie circolate nelle ultime ore e che si dovranno approfondire per valutare effettivamente cosa ci sia in ballo. Si tratterebbe comunque, se confermata, di una notizia molto importante per Bitcoin e per il suo processo di accettazione anche come veicolo finanziario, nonostante, nel caso in cui fosse confermata la gestione da parte di Blockstream, si tratterebbe in realtà di Liquid Network – e non della blockchain effettiva di BTC.

Una notizia bullish? Che sia confermata o meno l’emissione di bond siamo comunque davanti ad un segnale importante per il futuro matrimonio – che avverrà ufficialmente il prossimo 7 settembre, tra El Salvador e BTC. Possiamo puntarci con eToro (qui per un conto demo gratis), intermediario che ci permette di investire su BTC anche tramite i suoi CopyPortfolios strutturati – o in alternativa copiando e sbirciando i portafogli dei trader che hanno più successo con i CopyPortfolios.

È vero che El Salvador emetterà obbligazioni in Bitcoin?

Non è ancora detto. Per quanto possa essere suggestiva l’ipotesi, non si tratterà in alcun caso della blockchain di Bitcoin, che per come è adesso organizzata non può supportare contratti di questo tipo. La voce ha preso a circolare da Samson Mow di Blockstream Financial, personaggio particolarmente inviso all’ala più oltranzista della community.

La nostra nuova divisione corporate sta lavorando ad una nuova offerta di obbligazioni su Liquid Network. Queste obbligazioni saranno cruciali per lo sviluppo di Bitcoin e El Salvador.

Riferendosi poi alla possibilità che tali bond vengano emessi da El Salvador in Bitcoin e per finanziare la costruzione di nuove centrali geotermiche, da offrire poi ai miner che volessero trasferire le proprie operazioni nel paese.

El Diario invece, ma crediamo che si tratti di una scarsa comprensione dell’intera vicenda, ritiene che i bond siano cosa praticamente concreta e che verranno emessi non in dollari USA, ma appunto in Bitcoin. Staremo a vedere l’evoluzione della vicenda, ma almeno per il momento sembrerebbe una questione ancora al primo stadio della discussione e che potrebbe essere interrotta da un momento all’altro.

Ipotesi comunque molto suggestiva, perché El Salvador diventerebbe anche il primo stato ad emettere debito pubblico denominato in Bitcoin. Da ripagare poi, si pensa, con parte dei proventi del mining al quale potrebbe partecipare direttamente lo stato.

El Salvador sarà il metro del futuro di Bitcoin in ambito globale

Rimane poi il fatto che l’adozione di Bitcoin come valuta legale da parte di El Salvador sarà un evento seguito sia da parte degli investitori e degli appassionati di Bitcoin, sia invece da parte dei macro-economisti e di chi si occupa di economia politica.

Se l’esperimento dovesse riuscire, con ogni probabilità lo vedremo ripetersi anche per altre economie, centro-americane ma anche africane. Tutto questo mentre negli USA e in Europa si continua a temporeggiare, cercando di contrastare un fenomeno che ormai sembra essere davvero inarrestabile.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *