Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Crypto.com insieme a Matt Damon | 1 milione già donato a Water.org

Crypto.com insieme a Matt Damon | 1 milione già donato a Water.org

Il mondo delle criptovalute sfonda anche a Hollywood – e nelle associazioni filantropiche di uno dei volti più conosciuti della storia del cinema. È stata infatti annunciata da poco la partnership tra Water.org di Matt Damon e il popolare exchange di criptovalute Crypto.com.

Una partnership che renderà ancora più visibile un marchio Crypto.com che è il vero mattatore di questo 2021, che continua con mosse estremamente azzeccate il suo cammino per affermarsi come marchio più riconoscibile del comparto.

Crypto.com e Water.org - iniziativa benefica
Grande collaborazione e… grande donazione

Chi vuole partecipare alle future iniziative o iniziare ad investire su $CRO lo trova Crypto.com – vai qui per aprire il conto con 25$ di bonus esclusivo – che attiverà con ogni probabilità canali che incroceranno la sua criptovaluta di riferimento con le iniziative filantropiche di Water.org.

Exchange di qualità con centinaia di criptovalute anche le ricercatissime crypto emergenti a disposizione – basso livello di commissioni e facilità d’uso. Il top per chi vuole comprare cripto e detenerle anche per il lungo periodo.

La partnership tra Crypto.com e Water.org

Una partnership importante, che ha da un lato il popolare exchange di criptovalute che fa capo al gruppo di Crypto.com e dall’altro invece Water.org – che è un’associazione filantropica e no-profit gestita direttamente dall’attore Matt Damon.

Obiettivo della partnership è di raccogliere fondi per le attività della no profit, che si occupa direttamente dello sviluppo di fonti di acqua potabile per i paesi in via di sviluppo – paesi dove l’accesso ad acqua sicura è ancora purtroppo un miraggio.

Crypto.com ha deciso di schierarsi in prima linea con una donazione da 1 milione di dollari, che saranno seguite da iniziative rilevanti per i suoi 10 milioni di clienti, affinché questi partecipino alle donazioni – allo scopo di renderli partecipi di attività che possono, citiamo direttamente l’exchange, cambiare la vita degli altri.

Prima di tutto la donazione è ovviamente enorme e metteremo subito a lavoro questo capitale. Quando Crypto.com si è avvicinata a me con una proposta di collaborazione, ho intravisto subito un parallelo con quanto facciamo da Water.org, perché il nostro lavoro è basato proprio sulle soluzioni di carattere finanziario. E poi incontri questa società [Crypto.com, NDR] che ha una coscienza sociale e che è molto attiva in quello che noi stiamo facendo. La linea comune è l’aiutare le persone a risolvere i loro problemi. Siamo molto contenti di questa partnership.

Queste le parole a caldo di Matt Damon in un’intervista esclusiva per Forbes, che guida la no-profit da 12 anni insieme a Gary White. Fondazione che fa della battaglia alla scarsità d’acqua in alcune aree del mondo la sua mission principale.

I grandi traguardi di Water.org possono aiutare $CRO?

Dal lato delle criptovalute staremo a vedere cosa significherà questa partnership tra Water.org e Crypto.com, con $CRO che potrebbe essere direttamente coinvolto nella raccolta fondi.

$CRO che è, come noto, la criptovaluta di riferimento dell’exchange e che che abbiamo nel nostro portafoglio pubblico di investimenti cripto potrebbe giovarsi da questa esposizione mediatica. Che oltre a coinvolgere Matt Damon ha effettivamente del concreto dietro di se. Nel 2012 aveva fornito acqua per il primo milione di persone, passando poi a 40 milioni secondo i dati più aggiornati e recenti.

Da un lato buona esposizione pubblicitaria. Dall’altro una buona causa. Non si può chiedere niente di più ad un exchange di criptovalute – che ameno a nostro avviso si sta muovendo alla grande – anche grazie a capitali importanti, nelle pubbliche relazioni che contano.

Se $CRO dovesse essere poi coinvolto effettivamente all’interno di qualche iniziativa con Water.org, da un lato potrebbe aumentarne la domanda, e dall’altro il prezzo di mercato, che è già molto interessante. Per Crypto.com – forse inutile anche sottolinearlo, davvero un’ottima mossa.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *