Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Scuole Bitcoin a El Salvador | Saranno pagate con i gain del fondo…

Scuole Bitcoin a El Salvador | Saranno pagate con i gain del fondo…

scuola con Bitcoin? Sarebbe forse il caso di dire grazie a Bitcoin. Gli importanti profitti che El Salvador sta accumulando grazie alla bull run di $BTC potranno essere infatti utilizzati per la costruzione di 20 scuole.

Scuole però particolari, perché a quanto pare saranno utilizzate principalmente per la formazione a tema criptovalute per i cittadini della repubblica centro-americana. Autenticamente delle scuole Bitcoin – con questo che diventerà il primo impegno concreto di uno stato per la formazione dei suoi cittadini sulla moneta del futuro.

Scuole Bitcoin a El Salvador - analisi di Criptovaluta.it
Le prime 20 partiranno tra pochissimo

Notizia bullish? A nostro avviso sì, dato che siamo davanti ad un ennesimo impegno di El Salvador e anche alla dimostrazione pratica di cosa si può fare con Bitcoin anche a livello statale. Possiamo trovare $BTC per l’investimento sulla crypto-piattaforma eToro – vai qui per il conto dimostrativo gratuito e con tutte le funzionalità top – offre il top anche in termini di strumenti operativi e di analisi tecnica avanzata (compreso auto-trading).

Possiamo copiare il top degli investitori con il CopyTrader – oppure muoverci all’interno dei mercati con i CopyPortfolios – che invece includono diversi asset cripto in un solo titolo. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Venti scuole anche per imparare a capire ed usare Bitcoin: il piano di El Salvador

Il piano di El Salvador per Bitcoin sembrerebbe essere a questo punto molto più articolato di un semplice investimento e della possibilità per i suoi cittadini di utilizzare $BTC. Dopo l’ospedale per animali domestici, ora è la volta di 20 scuole Bitcoin, così come sono state chiamate durante l’annuncio pubblico del presidente Nayib Bukele.

Quando abbiamo iniziato questo progetto non avevamo ancora gain importanti con il FIDEBITCOIN come adesso. Così abbiamo deciso di realizzare le prime 20 scuole Bitcoin.

Questo il messaggio di Bukele rilasciato in pubblico, che sembra fissare un nuovo cammino per la spesa dei gain che sta ottenendo tramite il fondo pubblico Bitcoin. Con una precisazione, dovuta, dato che sono ancora in molti a chiederci se El Salvador stia in realtà vendendo i suoi Bitcoin.

La risposta è complessa sul piano tecnico, perché il FIDEBITCOIN è un fondo che per sua struttura equilibra la quantità di Dollari e di BTC che vi sono contenuti. Per questo al crescere del controvalore in dollari di BTC, una parte di questi entra nella disponibilità del governo di El Salvador, che così può spenderli per attività di questo tipo.

Per ora le mosse sono state tutte nel senso delle attività benefiche. Prima un ospedale per gli animali domestici, dal prezzo simbolico di 0,25$ per intervento, in un paese dove le condizioni economiche della popolazione non permettono quasi a nessuno di accedere a tali servizi.

Servizi senza che siano i salvadoregni a pagarli

Il progetto delle 20 nuove scuole entra a far parte del più ambizioso Mi NUeva Escuela, nato per fornire al paese 400 nuove scuole, in un ampio progetto di riforma scolastica nel paese.

Non saranno però, almeno in questo caso, i salvadoregni a pagarne la costruzione. Perché ci saranno appunto i gain di Bitcoin a poterne sostenere il costo, a quanto pare anche operativo. Se Bitcoin dovesse continuare il suo percorso rialzista, potrebbero esserci nuove iniziative di questo tipo.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

2 commenti

  1. Sì d’accordo, però adesso che sta salendo… E quando scenderà? Mi viene in mente la carriera di Fantozzi, che man mano che avanza arrivano segretarie,piante, poltrone in pelle umana …Poi improvvisamente comincia a sparire tutto..

    • c’è una possibilità, per alcuni remota e per altri meno, che sotto certi livelli non scenda mai più. se si imponesse come standard, 21 milioni di bitcoin in un mondo popolato da 8 miliardi di persone… non ci voglio nemmeno pensare 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *