Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Shiba Inu Token: spunta un Bancomat di SHIB | Video Shock in Rete!

SHIB TOKEN ATM

Shiba Inu Token: spunta un Bancomat di SHIB | Video Shock in Rete!

La community, anche di smanettoni, che ruota intorno a $SHIB è senza ombra di dubbio tra le più importanti dell’intero circuito crypto. Ultima trovata – in realtà piuttosto interessante, è un ATM/Bancomat che permette di accedere a ShibaSwap, di collegare il proprio wallet e – almeno secondo quanto trasparirebbe dalle immagini – anche di utilizzare la propria carta.

Un sistema del quale sono iniziate a circolare immagini nelle ultime ore su Twitter e del quale sarà utile occuparsi, anche per capire la possibile progressione di $SHIB sul mercato.

SHIBA TOKEN BANCOMAT - analisi di Criptovaluta.it
Arrivano gli ATM/Bancomat di Shib? C’è il primo video

$SHIB che si trova, almeno a nostro avviso, a prezzi decisamente scontati. Possiamo acquistarlo con eToro – vai qui per ottenere il conto virtuale con tutte le funzionalità a disposizione in accesso libero – intermediario che offre servizi esclusivi anche per il trading automatico.

Con il Copytrader potremo copiare i più grandi investitori che operano sul mercato delle criptovalute, così come su altri asset. Avremo anche accesso ai CopyPortfolios, organizzati come ETF ma senza commissioni aggiuntive. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Il bancomat per Shiba Swap – le prime immagini

Sono state diffuse tramite Twitter le prime immagini di un bancomat che permette l’accesso a ShibaSwap e – almeno a quanto sembrerebbe – anche all’acquisto diretto di Shiba Inu Coin via carta di credito. Un sistema che non ha potuto che solleticare la fantasia e la curiosità della più rumorosa e attiva community del mondo cripto – ovvero lo ShibArmy.

Ho pensato che una dimostrazione fosse migliore di una presentazione.

Questo il commento che arriva da chi avrebbe creato la macchina, che rappresenta un video dove si vedono più macchine, dotate di slot per contanti e anche per le carte, offrire accesso ShibaSwap, l’AMM che è ormai parte cruciale dell’ecosistema che ruota intorno a $SHIB.

Il sistema sembrerebbe essere già funzionante, almeno a vedere quanto viene riportato dal video. Con un caveat importante però: non si tratta di un progetto ufficiale, ma di una proposta da parte di soggetti ancora da verificare che sarà proposta probabilmente ai piani alti di $SHIB.

Perché è una buona notizia per Shiba Token

$SHIB si trova in una fase di relativa difficoltà sui mercati, con una situazione tecnica che non sembrerebbe essere delle migliori. Il prezzo è all’interno di una fase discendente ormai da qualche tempo, dopo aver raggiunto picchi che sembravano inimmaginabili soltanto qualche tempo fa.

Parliamo però sempre dell’undicesima criptovaluta per marketcap e della più forte, in termini di crescita, per il 2021. Oltre al dato tecnico andrà assolutamente analizzato anche quello fondamentale – che riguarda nel mondo delle criptovalute nella sua essenza.

Questa ennesima trovata – in realtà di pregevole fattura tecnica – è segnale ancora una volta della grande forza che questa community riesce ad esprimere. Una forza che non è seconda a nessuno e che potrebbe essere motrice per una pronta ripresa.

Per il momento continuiamo a ritenere i prezzi, almeno a livello fondamentale, più bassi rispetto a quanto dovrebbero essere – cosa che configura $SHIB come una delle possibili occasioni disponibili adesso sul mercato.

Certo, in parte dipenderà anche dalla capacità di ripresa dell’intero comparto, che viene da un paio di settimane altalenanti. Ma la forza di $SHIB è anche questo: progetti innovativi come l’ATM di cui abbiamo parlato oggi, che se dovesse essere di interesse per chi gestisce il progetto potrebbe far partire un’altra rivoluzione decentralizzata.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *