Home / NFT: Prada e Adidas insieme! | Coinvolto anche Polygon Matic – Analisi

Prada e Adidas insieme - ecco come

NFT: Prada e Adidas insieme! | Coinvolto anche Polygon Matic – Analisi

Si rinnova l’impegno di Adidas all’interno del mondo dei NFT, che questa volta coinvolge anche un grandissimo brand come Prada, anche questo già attivo, anche se a livelli diversi, nel mondo blockchain.

Il tutto, come vedremo, sulla chain di Polygon Matic, ormai tra le prime scelte dei grandi marchi, dato che ci consente di accedere a servizi di questo tipo con fee molto basse. Fondamentale anche il basso impatto sull’ambiente (questione cruciale per i marchi oggi) e comunque con una diffusione già importante.

NFT di Adidas e Prada in combo
Prada e Adidas insieme: iniziativa NFT

Possiamo puntare su questa notizia e quindi su $MATIC tramite la piattaforma sicura eTorovai qui per ottenere un conto di prova gratis con trading AUTOMATICO – che possiamo sfruttare tramite il servizio CopyTrading, esclusiva fintech del gruppo eToro.

Sempre tramite questo intermediario abbiamo a disposizione un servizio di investimenti crypto diversificati in stile ETF a paniere. Sono gli Smart Portfolios, ai quali potremo accedere anche con il nostro conto demo. Quando poi vorremo passare ad un conto reale, ci basteranno 50$.

Un progetto partecipativo – unico nel suo genere. Ecco cosa hanno in mente Prada e Adidas

Siamo davanti ad una collaborazione tra i due marchi che in realtà parte da lontano, dato che i due gruppi congiuntamente hanno già commercializzato una piccola collezione. Il progetto NFT sarà realizzato sfruttando la rete di Polygon Matic e prevederà la partecipazione libera degli utenti, che concorreranno insieme a Zach Lieberman, popolare artista digitale, alla creazione di un token non fungibile collaborativo.

Token che poi sarà venduto e i cui ricavati saranno destinati ad opere di beneficenza. Si tratterà di un’opera nell’opera, in stile Beeple e vedrà, come abbiamo già detto, la partecipazione libera.

Sarà dunque un patchwork, al quale potremo partecipare a partire dal 24 gennaio, mandando i nostri lavori. Il risultato finale, inoltre, sarà esposto nei migliori negozi dei due gruppi, per un periodo che però non è stato precisato.

I NFT fanno gola ai grandi brand

Situazione molto particolare quella che si sta venendo a creare intorno al mondo dei NFT, che per il momento sembrerebbe essere un’autentica miniera d’oro per i principali brand del mondo.

Adidas ha già stretto collaborazioni con Bored Ape Yacht Club, e ha anche sviluppato una sua presenza dentro The Sandbox. E con ogni probabilità, anche guardando a questa collaborazione con Prada, è pronta anche per nuovi progetti sfruttando digitale e metaverse su blockchain.

Il 2022 di NFT e metaverse: tutto passa dai grandi brand?

Tutto lascia pensare che sarà questo lo snodo fondamentale per quanto riguarda la futura evoluzione tanto del mondo dei NFT, quanto dei metaverse. I gruppi che stanno facendo da pionieri, e Adidas è uno di questi, apriranno la strada anche ai late comers, spingendo questa nuova tecnologia anche presso il grande pubblico.

Un grande pubblico che non avrebbe altrimenti modo di confrontarsi con novità tecnologiche nate tra gli specialisti. Nonostante il settore stia soffrendo per un momento molto convulso sul mercato, possiamo essere relativamente sicuri del fatto che di queste iniziative – e dei network che le supportano – continueremo a sentirne parlare.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *