Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Adidas si accorda con Bored Apes e Gcoin | Altro passo nel mondo crypto

ADIDAS BORED APES

Adidas si accorda con Bored Apes e Gcoin | Altro passo nel mondo crypto

Ancora Adidas nel mondo delle criptovalute – e nelle nicchie che maggiormente interessano i brand di queste proporzioni. Dopo l’ingresso in The Sandbox, il marchio della moda tedesco raddoppia e lancia una collaborazione con Bored Apes, una delle serie di non fungible tokens più apprezzate da collezionisti e investitori.

Tutto questo all’interno di una guerra lanciata a Nike, l’azienda americana che tramite Roblox e altre iniziative sembrava, almeno in un primo momento, essere particolarmente in vantaggio rispetto al resto del comparto.

Adidas si accorda con Bored Apes
Altro accordo di Adidas nel mondo blockchain

L’accordo con Bored Apes è uno dei più importanti per il mondo dei NFT che potremmo chiamare iterativi, una modalità di creazione di token da collezione che ha avuto, lungo tutto il 2021, un enorme successo sul mercato.

Adidas a piene mani nel mondo della blockchain.

Quando sta facendo Adidas ha dell’incredibile – in particolare per un’azienda di questa rilevanza sul mercato e così conosciuta nel mondo anche della cultura pop. È stata annunciata poche ore fa la collaborazione con Bored Apes Yacht Club, per uno sviluppo lungo 4 canali e che coinvolgerà anche Punks Comic. I dettagli sono stati diffusi con il contagocce e dovremo necessariamente aspettare ancora qualche giorno prima di avere un quadro completo della situazione.

Operazioni che hanno già coinvolto anche Gmoney, uno dei più importanti collezionisti al mondo di NFT – che tramite il suo account Instagram sta già condividendo qualche chicca dell’operazione.

The Sandbox ospiterà lo shop?

Dato l’atteggiamento vulcanico del brand tedesco, sta diventando relativamente difficile capire come unirà i puntini che sta seminando ormai da qualche giorno. Come dovrebbe essere ormai noto ai nostri lettori, il brand ha anche avviato una collaborazione con The Sandbox – uno dei metaverse crypto più forti del momento e uno di quelli con il più alto potenziale commerciale.

Una collaborazione che porterà Adidas ad avere una location all’interno del metaverse, dove si terranno eventi e iniziative e dove, almeno secondo il primo comunicato dell’azienda, ci sarà spazio anche per esperienze ludiche. Data la collaborazione annunciata con Bored Apes e con altri del settore NFT, tutto lascerebbe pensare che ci sarà un’integrazione del marketplace e della possibilità di utilizzare i NFT anche su The Sandbox, anche se per il momento si tratta comunque di ipotesi che circolano tra gli esperti.

Riteniamo inoltre che le ultime due importanti mosse di Adidas non saranno le uniche del brand tedesco all’interno del mondo delle criptovalute e della blockchain. Il recente accordo con Coinbase lascerebbe intendere ben altri – e più profondi – impegni di Adidas.

Cosa significa questo per il settore?

Significa rinnovata attenzione verso i migliori progetti di NFT e verso i metaverse commercialmente più appetibili. Significa anche che molti brand, in netto ritardo, si accoderanno.

Adidas è tecnicamente quella che potremmo definire una trend setter, ovvero un’azienda che prende decisioni che poi vengono imitate dalle altre. E dopo che il gruppo sarà entrato definitivamente nel settore blockchain, tanti altri brand, anche minori, cercheranno di seguirne le orme.

Se non è bullish questo sul mondo dei metaverse e dei NFT, non sappiamo francamente cosa potrebbe esserlo. Un buon momento per valutare esposizione? I prezzi si sono un po’ sgonfiati, e per chi guarda al medio e lungo periodo, le valutazioni potrebbero farsi interessanti.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *