Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Adidas e Coinbase stringono l’accordo | Terremoto NFT in arrivo?

Adidas insieme a coinbase

Adidas e Coinbase stringono l’accordo | Terremoto NFT in arrivo?

Adidas ha recentemente fatto il suo ingresso su The Sandbox, ma non sembra intenzionata a fermarsi qui nel proprio cammino nel mondo della blockchain e – probabilmente – in quello dei NFT.

Il gruppo più importante al mondo di abbigliamento sportivo ha infatti annunciato una partnership con Coinbase, uno dei più rilevanti exchange di criptovalute al mondo, con i termini dell’accordo e l’oggetto dello stesso che sono però ancora top secret.

Adidas si accorda con Coinbase – la nostra analisi

Proveremo a ricostruire quello che sta avvenendo dalle parti di Adidas – dato che qualche indizio comunque c’è – e dato che il cammino intrapreso dall’azienda tedesca negli ultimi giorni possiamo delineare uno spettro di possibilità. Una prima anticipazione? Ci sarà spazio per i NFT.

Adidas annuncia la collaborazione con Coinbase su Twitter

Tutto è partito nella giornata di ieri, con l’annuncio da parte di Adidas, tramite il suo account ufficiale Twitter del gruppo.

Siamo diventati partner di Coinbase. Probabilmente non è nulla.

Con quel Probably Nothing che riprende in realtà un meme che circola da tempo tra gli appassionati di criptovalute, utilizzato ogni volta che c’è un importante passo per l’adozione delle criptovalute da parte di grandi aziende o istituzioni.

Non sono, come abbiamo già anticipato, chiari i termini dell’accordo, ne è dato sapere per il momento quali siano le intenzioni di Adidas nel mondo delle criptovalute. Siamo davanti però ad un grande passaggio per il gruppo tedesco, che soltanto qualche giorno fa aveva svelato la sua prossima integrazione in The Sandbox, uno dei metaverse più forti tra quelli attualmente disponibili sul mercato.

Siamo davanti ad un passaggio epocale, perché uno dei gruppi più importanti dell’abbigliamento sportivo – e una delle società più capitalizzate della borsa tedesca – entra con il botto in un mondo che fino a poco tempo fa era soltanto per gli specialisti.

Cosa ha in mente Adidas?

Non abbiamo ancora nulla di ufficiale tra le mani, anche se la ricostruzione, per chi sa leggere tra le righe, non dovrebbe essere così complessa. Con ogni probabilità il focus sarà sui NFT, con un interessamento anche di Matic, se si dovesse far ricorso effettivamente al marketplace di Coinbase. Per quanto riguarda invece la presenza del brand su The Sandbox, è stata già annunciata la creazione di una location dove ci saranno esperienze di gioco disponibili 24 ore su 24.

Il pezzo mancante potrebbe essere il collegamento con i beni fisicamente prodotti dall’azienda: c’è chi ha avanzato suggestive ipotesi di NFT da collezione che daranno diritto alle prossime uscite esclusive di scarpe del gruppo, dando così diritto di riscattare modelli ricercati dai collezionisti.

Toccherà aspettare per vedere cosa avrà in mente Adidas, con il principale rivale, NIKE, che in realtà si sta muovendo in modo simile su Roblox. Il mondo dell’abbigliamento sportivo, con tutto ciò che ne consegue in termini di branding e di penetrazione presso il grande pubblico delle criptovalute.

Un momento storico, che ha già avuto i suoi riflessi sul mercato – basti pensare al boom di The Sandbox degli ultimi giorni – e che continuerà a produrne. Appassionati di Adidas o meno, ci sarà da seguire con grande attenzione quanto si sta muovendo nelle ultime ore.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *