Home / GALA investe 5 miliardi sui NFT | Analisi del boom – continuerà?

Gala vola con investimenti

GALA investe 5 miliardi sui NFT | Analisi del boom – continuerà?

Fondi senza fondo per Gala, con il gruppo che nella giornata di ieri ha annunciato che investirà entro un anno 5 miliardi di dollari per espandere la sua presenza all’interno del mondo dei NFT.

Un investimento anche per proporzioni economiche molto importante, che se sfruttato al meglio permetterà al gruppo di diventare rilevante all’intersezione tra musica, arte e anche giochi.

5 miliardi di dollari per i NFT - investimento di Gala
Grandi investimenti per Gala – 5 miliardi per i NFT

Anche questo investimento è stato responsabile della corsa di $GALA nelle ultime ore, corsa che ha confermato le grandi prospettive di questo token. Token che possiamo trovare presso Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratis con INTELLIGENZA ARTIFICIALE (perfetto per fare crypto – auto – trading ) – intermediario che ci permette di investire anche con strumenti avanzati di trading.

Possiamo infatti trovare, in accompagnamento al WebTrader che ci permette di investire comunque con ottimi strumenti, anche MetaTrader 4 e TradingView, che permettono di operare con strumenti di analisi ed operativi professionali. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale.

I 5 miliardi di investimento di Gala: ecco a cosa puntano

Si parla di NFT, ovvero di token non fungibili, che saranno integrati nell’ecosistema per migliorare questo specifico aspetto. La ripartizione sarà la seguente: 2 miliardi verso l’integrazione del gaming su blockchain del gruppo dei NFT, 1 miliardo per i film e i media video, 1 miliardo per la musica e 1 miliardo per la creazione di un parco di divertimenti a tema NFT.

Un progetto pertanto multiforme, che ha giustamente spinto gli acquisti della criptovaluta a mercato, con degli effetti in termini di prezzo che nelle ultime ore sono stati sotto gli occhi di tutti. Il tutto con un ulteriore teaser di Jason Brink, leader del protocollo, che si è fatto ritrarre con Snoop Dogg. Artista apprezzato negli USA come altrove e che ha già una presenza importante in diversi Metaverse e che ha lanciato anche una sua collezione di NFT.

Gala batte tutti per investimenti: cosa aspettarsi per il 2022

Gli investimenti di Gala sono in proporzione importanti anche all’interno di un mercato, quello che ruota intorno alle cripto, che comanda già da oggi impegni importanti anche da parte di società esterne.

Soltanto ieri vi avevamo parlato dell’investimento di 450 milioni di dollari in Polygon Matic, seppure con scopi diversi – e qualche tempo fa anche dell’investimento di Solana per il gaming. Circolano cifre importanti, che speriamo avranno effettivamente come risultato il miglioramento di un settore che è ancora agli albori.

Perché se è vero che NFT e gaming su chain sono già in grado di muovere capitali molto importanti anche tramite gli utenti, allo stesso tempo è evidente che almeno sul lato della fruibilità e del reach c’è ancora molta strada da fare.

Serviranno capitali, ma quelli già ci sono, e serviranno anche competenze. Il tutto all’interno di un settore che, lo ricordiamo, si trova ancora all’anno zero e che da qui potrebbe spiccare il volo: sia grazie a chi gestisce protocolli, come nel caso di Gala, sia grazie all’ingresso di importanti aziende nel settore. Atari, ma anche Adidas, soltanto per citare i nomi più importanti.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *