Home / eBay accetterà Bitcoin | La verità il 10 marzo prossimo – News Bomba!

eBay Bitcoin cripto

eBay accetterà Bitcoin | La verità il 10 marzo prossimo – News Bomba!

Anche eBay sul treno di Bitcoin e Criptovalute? Potrebbe essere questo il caso, seguendo quanto è stato riportato da TheStreet, giornale online che ha un discreto record per quanto riguarda le anticipazioni.

Secondo quanto riportato dal giornale eBay starebbe considerando la possibilità di aggiungere i pagamenti in cripto alla propria piattaforma, con l’annuncio che potrebbe arrivare addirittura il prossimo 10 marzo.

TheStreet: Bitcoin pronto ad accettare criptovalute
eBay pronto ad accettare le cripto secondo TheStreet

Anche se non c’è ancora nulla di confermato, questo sarebbe un passo in avanti molto importante per tutto il comparto. E potremmo investirci con Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito al 100% con INTELLIGENZA ARTIFICIALE inclusa – intermediario che offre accesso a 251+ criptovalute nonché alla possibilità di fare trading con strumenti molto avanzati.

È qui infatti che troviamo il top in termini di strumenti con MetaTrader 4 e TradingView, che permettono di investire con analisi tecnica ed operatività che sono tipici dei professionisti. Possiamo inoltre approfittare anche dell’intelligenza artificiale che offre il top in termini analisi del portafoglio e segnalazione degli errori. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale.

TheStreet: “eBay potrebbe annunciare Bitcoin e cripto il 10 marzo”

E si tratterebbe di una notizia importantissima per il mondo delle criptovalute e di Bitcoin, perché si tratterebbe di uno dei gruppi di e-commerce più importanti al mondo a rendere disponibile i pagamenti in $BTC e in altre criptovalute.

Un passaggio che però sarebbe ancora incerto e che andrà confermato il prossimo 10 marzo, quando eBay terrà il consueto incontro con gli investitori. Non è detto che ci sarà, ma gli indizi, almeno a detta di TheStreet sarebbero forti e non lascerebbero adito a dubbi.

Ci siamo aperti a Google Pay e Apple Pay. Abbiamo partnership con Afterpay in Australia, che è una piattaforma che piace molto alla generazione Z perché permette di comprare oggi e pagare più tardi. Continuiamo inoltre a valutare altre forme di pagamento che dovremmo inserire all’interno della piattaforma. Al momento non accettiamo cripto.

Questo il commento di Jamie Iannone, che è CEO del gruppo di aste online più importante al mondo, per un apertura che seguirebbe di pari passo l’intenzione del gruppo di accreditarsi maggiormente presso le generazioni più giovani.

Occhi puntati il prossimo 10 marzo

Il classico incontro di eBay con gli investitori sarà pertanto occasione di un passaggio epocale, che ricordiamo ai nostri lettori sarà ancora da confermare.

C’è però un altro aspetto di questa vicenda: quando l’ingresso nel comparto da parte di eBay diventa verosimile siamo già ad un livello di accettazione del settore fuori dal comune e che non avremmo potuto immaginare anche soltanto pochi mesi fa. Segno questo che stiamo procedendo in modo importante verso l’adozione di massa.

Un’adozione di massa che passerà per forza di cose anche dai grandi gruppi, almeno per quanto riguarda i pagamenti. E se non sarà il 10 marzo per Bitcoin ed eBay, si tratterà comunque soltanto di un rimandare qualcosa di inevitabile. Con altri grandi gruppi, tra i quali Apple, che ormai da tempo sono associati alla possibilità di aperture verso questo comparto. Staremo a vedere, per ora la notizia (da confermare) su eBay è materiale di norme importanza.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *