Home / Gundlach non ha dubbi: Bitcoin supererà l’oro!

Gundlach Bitcoin

Gundlach non ha dubbi: Bitcoin supererà l’oro!

Arriva un altro importante erdorsement per Bitcoin, che arriva dal re dei bond, al secolo Jeffrey Gundlach. Sì, Bitcoin sarà un asset migliore dell’oro in queste precise condizioni economiche, condizioni che sono ovviamente dettate anche dal quadro che la Fed sta disegnando intorno all’economia americana.

Secondo il famoso investitore si starebbe formando una situazione di mercato molto interessante tanto per il mondo delle criptovalute quanto per quello delle azioni, due categorie di asset che, lo ripetiamo da un po’ sulle pagine di Criptovaluta.it, in realtà hanno un alto tasso di correlazione.

Gundlach sull'oro: sarà superato da Bitcoin
Bitcoin migliore dell’oro? Lo dice Jeffrey Gundlach

Un’ottima notizia per un mercato che, almeno per adesso, sembrerebbe aver trovato un solido bottom, complice anche una situazione di mercato che appare più tranquilla di ieri. Possiamo investirci con la piattaforma sicura eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con TUTTI i SERVIZI FINTECH – intermediario che ci offre il top anche in termini di analisi e di strumenti operativi.

Per chi preferisce il trading automatico possiamo operare anche con il CopyTrader, sistema che ci permette di investire in un click copiando i migliori intermediari presenti sulla piattaforma. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale di trading.

Gundlach è sicuro: Bitcoin farà meglio dell’oro

Ed è una doppia notizia. Da un lato perché questo vorrebbe dire un addio all’attuale situazione di alta tensione sui mercati finanziari, con tutti gli asset di rischio che si trovano su livelli di prezzo molto inferiori rispetto ai massimi storici.

In secondo luogo perché sempre secondo Gundlach abbiamo davanti un periodo storico che vedrà Bitcoin sovrastare l’oro come asset maggiormente ricercato dagli investitori.

Tutto questo parte da una serie di considerazioni che riteniamo essere molto interessanti e che riguardano anche il mercato azionario: le azioni sono tutte nella zona oversold, ovvero sovra-vendute e starebbero preparando un ritorno di fiamma con orizzonti temporali di periodo molto breve. E la correlazione tra questo tipo di asset e Bitcoin potrebbe fare il resto.

Ed è una lettura che facciamo nostra: se il mercato azionario, almeno negli USA, dovesse tornare a correre, ci troveremmo davanti ad un’occasione d’oro per Bitcoin – e dunque per tutto il comparto.

Bitcoin non è ancora bene rifugio

Ne abbiamo parlato proprio oggi per Investing.com in relazione alle parole di Powell: Bitcoin non ha ancora il comportamento da asset riserva di valore e questo è un fatto innegabile, anche da parte di chi fa wishful thinking sullo status di $BTC all’interno dell’economia internazionale.

Sarà possibilmente una destinazione naturale per un asset che è incontrovertibilmente scarso e che sarà tanto più attrattivo quanto meno attrattivo diventeranno le valute fiat.

Tuttavia siamo ancora lontani dal poterlo confondere in termini di comportamento con l’oro. E se il contesto che è stato descritto da Gundlach dovesse essere confermato dai fatti, allora si tratterebbe letteralmente di un’occasione… d’oro proprio per Bitcoin.

I mercati, tra le altre cose, confermano che in realtà non sono state prese troppo sul serio le minacce di Powell di una stretta tanto in termini di balance sheet tanto in termini di rialzo dei tassi. Chi vivrà vedrà, ma il punto di vista di Gundlach conferma un outlook positivo ed interessante per $BTC.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *