Home / Loopring è nel market di GameStop | Beta online e prezzo alle stelle

Loopring vola

Loopring è nel market di GameStop | Beta online e prezzo alle stelle

Boom sul mercato nel giro di poche ore per Loopring, l2 di un certo spessore e che gode di una notizia molto importante sul lato del reach commerciale. Il gruppo sarà infatti coinvolto nel marketplace NFT di GameStop, società che sta cercando di reinventarsi nel mondo blockchain dopo una vita passata a vendere videogiochi in negozi fisici.

La notizia è di quelle importanti, sebbene anticipata ormai da tempo da Criptovaluta.it. L’arrivo LIVE del marketplace ha fatto partire un’importante ondata di acquisti, che ha portato il valore del token a superare il prezzo precedente di oltre il 30%.

Loopring vola sul mercato grazie a GameStop
Incredibile corsa di Loopring, spinta da GameStop

Sarà un boom duraturo? Proveremo a darci una risposta nella nostra analisi. $LRC rimane comunque molto appetibile e chi vuole investirci può farlo tramite eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito al 100% con il TOP degli STRUMENTI – intermediario che offre 59+ cripto a listino in un contesto ricco di strumenti e che propone il top anche per chi vuole affidarsi al trading automatico.

Possiamo infatti approfittare di quanto viene offerto dagli Smart Portfolios, panieri cripto che selezionano le migliori sul mercato in un solo asset, e poi anche il CopyTrader, ottimo sistema di trading automatico che avviene tramite la copia dei migliori sul mercato. Con 50$ possiamo poi passare al conto reale.

Loopring la migliore delle 24 ore: cosa succede?

Semplice. Il marketplace di NFT di GameStop è andato finalmente live e dunque si ha la conferma definitiva del fatto che Loopring sarà partner di questo grande gruppo. Gruppo che gli investitori non appassionati di gaming su chain o classico hanno imparato a conoscere in seguito al potente short squeeze che ha visto il titolo impegnato soltanto l’anno scorso.

Siamo davanti ad un nuovo concetto, immortalato nel nome che è stato dato al protocollo: Power to the Players, ovvero potere ai giocatori, invertendo quelle che sono state le prime (pessime) esperienze nell’introduzione dei NFT all’interno dei videogiochi.

Il piano di GameStop è molto ambizioso, e di conseguenza trasforma in un cammino audace anche quello di Loopring. Diventare una sorta di hub per collezionabili e item di gioco su scala mondiale, recuperando quella centralità che ha reso questo marchio popolare durante lo scorso decennio.

Dal lato più strettamente finanziario, questo vuol dire maggior numero di transazioni sulla rete di Loopring. E nel frattempo, finché non sarà disponibile la versione stabile, potremo accedere alla beta richiedendola qui. Ci sarà ancora qualche periodo di assestamento, superato il quale potremo vedere un’ulteriore spinta propulsiva su Loopring.

Il lato finanziario della questione: Loopring rinasce?

In realtà non è mai morta. Anzi. Siamo davanti ad un protocollo che è già parte dei fondi di Grayscale e sul quale ci sono importantissimi investimenti di carattere istituzionale. Certo è che l’arrivo di questo progetto rinfocola l’hype intorno a Loopring, come hanno dimostrato i movimenti sul mercato delle ultime ore.

Certo, potrebbero esserci delle correzioni, ma non è al breve che dobbiamo guardare. Sul medio e lungo periodo rimaniamo convinti del fatto che Loopring potrà esprimersi su livelli molto interessanti, anche in termini di prezzo.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *