Home / Bitcoin vola a +47k nella notte | Che è successo? Analisi

BItcoin vola con lo squeeze

Bitcoin vola a +47k nella notte | Che è successo? Analisi

Non poteva aprirsi meglio la settimana delle criptovalute. Poco prima di mezzanotte, quando hanno iniziato ad arrivare sul mercato gli investitori asiatici, abbiamo infatti assistito ad uno short squeeze da manuale, che ha portato Bitcoin verso quota 47.000$ e tutto il resto del comparto verso livelli di prezzo che non si vedevano da tempo. 

Corsa senza alcun tipo di fondamentale? Non esattamente, ed è il motivo per il quale forniamo questo speciale, anche per capire quali siano le possibilità che questi livelli di prezzo vengano mantenuti. Livelli di prezzo molto interessanti e che sul mercato non si vedevano da un pezzo. 

Bitcoin Squeeze a 47k
Ottima performance

Possiamo investire su questo particolare momento del mercato anche con la piattaforma sicura eToro – vai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con gli STRUMENTI MIGLIORI per il trading – intermediario che offre sul mercato 59+ criptovalute e che ci permette di avere accesso a strumenti davvero esclusivi. 

Abbiamo infatti gli Smart Portfolios, che ci permettono di investire al top tramite portafogli già diversificati di cripto. Poi abbiamo a disposizione anche il CopyTrader, che ci permette di copiare i migliori trader della piattaforma. Con 50$ possiamo passare poi al conto reale, per investire il nostro capitale dopo aver testato con il conto demo. 

Short Squeeze su Bitcoin che porta su tutto il settore

Che per gli orsi si stesse mettendo male era diventato ovvio durante il pomeriggio di domenica. Nonostante sforzi importanti per cercare di riportare giù il prezzo di Bitcoin sotto i 44.000$, questo ha tenuto per tutto il weekend, in un’inversione di quella che è una tendenza piuttosto consolidata, ovvero il calo del fine settimana

Non è stato così: Bitcoin ha tenuto abbondantemente sopra i 44k, offrendo una base solida anche al resto del comparto per comportarsi in modo analogo. Cosa che si è verificata e che ha gettato le basi per lo squeeze di quando in Italia erano circa le 22:30

Mossa repentina di $BTC che ha una spiegazione in primo luogo tecnica: quando si accumulano gli short, ovvero chi punta sul ribasso di un asset, nel caso in cui il prezzo dovesse invece prendere la direzione opposta, si possono innescare chiusure di posizioni a cascata che contribuiscono inoltre alla direzione del trend. Una manovra che vediamo spesso proprio nel mondo delle cripto e che può avere degli effetti decisamente dirompenti sul prezzo. 

Giornata oggi complicata sui mercati: cosa seguire

Bitcoin nella notte ha raggiunto anche i 47.000$ per poi momentaneamente perderli. Il range entro il quale si muoverà sembrerebbe essere definitivamente cambiato, anche e in molti, per confermare il trend, ritengono che saranno i 48.000$ il livello di prezzo da superare per questa giornata. 

Ci sarà da guardare come si svilupperà prima l’andamento delle borse europee e poi di quelle USA, con un moderato ottimismo che potrebbe essere tornato anche per le evoluzioni in Ucraina, dove la fine della guerra sembra lontana ma dove al tempo stesso sembra che ci sia la possibilità di grossi cambiamenti da qui ad un mese. 

Ad ogni modo i mercati sembrerebbero aver scontato la triade terribile di guerra, inflazione (e contromisure) e anche di debolezza dei mercati. E quindi a questo punto, per molti analisti, potrebbe esserci un rimbalzo, anche se non è chiaro di quali proporzioni temporali. 

Il bottom, ovvero il limite basso di prezzo lo avevamo confermato sui nostri account Twitter, con una chiamata piuttosto azzeccata che confermava un cambio di sentiment importante all’interno del mercato, che poi si è puntualmente verificato

Sarà però una battaglia piuttosto dura dove la volatilità potrebbe tornare in modo prepotente. Volatilità che però è come l’onda alta per i surfisti: possiamo sfruttarla, se siamo capaci di farlo, con gli strumenti giusti. Capital.com – vai qui per ottenere un conto virtuale gratuito al 100% – ci permette di investire sia al rialzo che al ribasso su tutte le principali criptovalute del settore, con strumenti avanzati quali MetaTrader 4 e TradingView, accompagnati anche dal WebTrader interno che conserva comunque il top per l’analisi e l’operatività. 

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *