Home / In Israele cashback in Bitcoin | Piano per 3 milioni di carte di credito

cashback bitcoin per israele

In Israele cashback in Bitcoin | Piano per 3 milioni di carte di credito

Non sarà un ottimo momento sul mercato per Bitcoin e cripto, ma come abbiamo ripetuto più volte nel corso degli ultimi giorni, in realtà l’adozione su scala mondiale continua a procedere a ritmo sostenuto.

Ottimo segnale mentre il mondo delle cripto tira i remi in barca, in attesa che anche sulle borse azioni si torni a sorridere un po’, dopo qualche settimana di bear market innescato dai timori legati all’inflazione e anche alla recessione.

Due carte in Israele per ottenere un cashback in Bitcoin. Notizia fortemente bullish sulla quale possiamo investire anche con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con i top strumenti per il trading – intermediario che ci offre la possibilità di investire al top su tutti i migliori strumenti cripto in termini finanziari, con una selezione di 63+ asset del settore.

Sempre all’interno del mondo di eToro troviamo la possibilità di copiare i migliori grazie a quanto viene offerto dal CopyTrader, sistema di copia e di trading automatico tra i più solidi al mondo. Chi preferisce invece fare analisi ed investimenti per conto proprio troverà il meglio tramite il WebTrader interno, dotato anche di quelli che sono i migliori strumenti di analisi tecnica. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Max e Bits of Gold lanciano MaxBack Crypto

Parliamo di gruppi che possono fare già affidamento su 3 milioni di carte di credito emesse e che sono uno dei conglomerati più importanti del paese. La notizia riguarda da vicino Bitcoin, perché nei piani dei gruppi ci sarebbe il lancio di una nuova carta VISA che avrà come caratteristica principale la possibilità di ricevere cashback direttamente in Bitcoin. Un’offerta che punta agli appassionati del re del mercato e che punterà a raggiungere in breve tempo una grande diffusione.

Analisi Bitcoin israele cashback
Non è la prima volta al mondo, ma è comunque importante

Il tutto con un lancio che dovrebbe avvenire durante le prossime settimane, dato che starebbe aspettando l’ok da parte del regolatore locale, come qualunque tipo di prodotto di credito di questo tipo. I clienti però possono già pre-ordinare la carta manifestando interesse per il meccanismo che gli permetterà di recuperare parte dei soldi spesi proprio in Bitcoin. Non è sicuramente la prima volta che siamo davanti ad un meccanismo del genere, ma è la prima volta che lo vediamo implementare da circuiti di grande spessore e che possono fare affidamento su una clientela già piuttosto importante almeno in termini numerici.

Siamo orgogliosi di essere la prima entità finanziaria in Israele a lanciare una carta con un cashback in cripto. Il grande interesse da parte del pubblico per le valute digitali a livello mondiale non può essere ignorato e dunque crediamo nell’importanza di esserci insieme ai nostri clienti. Siamo contenti di essere leader nell’innovazione finanziaria nell’ecosistema cripto in collaborazione con Bits of Gold, la più anziana compagnia in questo comparto. Insieme potremo offrire al pubblico israeliano la possibilità di entrare in punta di piedi in questo mondo, con una connessione diretta con il mondo delle valute digitali. Con Max tutti potranno possedere Bitcoin e muovere i primi passi in questo nuovo settore.

Questo il commento di Ron Finaro, che è CEO di MAX Credit Cards, che ha così spiegato con un comunicato stampa quali sono le intenzioni della compagnia che dirige.

Anche con i mercati in ritirata, c’è grande attenzione per il mondo di Bitcoin

I mercati non stanno spingendo come dovrebbero e sono in diversi ad aspettarsi ancora qualche settimana di movimenti laterali e di difficoltà per Bitcoin a riprendere il largo.

Tuttavia queste notizie sono sicuramente di buon auspicio, perché da un lato aumenteranno la diffusione e la curiosità degli utenti per quanto riguarda Bitcoin, dall’altro spingeranno grandi compagnie come Max a fare acquisti, con il tempo anche corposi. Se il mercato non ci offre delle buone prospettive, è comunque al grande quadro che dobbiamo, almeno a nostro avviso, guardare.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *