Home / Bitcoin Pizza Day: Giveaway per BTC Gratis | Come partecipare

CRIPTOVALUTA.iT GIVEAWAY

Bitcoin Pizza Day: Giveaway per BTC Gratis | Come partecipare

Anche noi di Criptovaluta.it abbiamo voluto ricordare il Bitcoin Pizza Day, una delle date più simboliche e celebrative della community, oggi molto numerosa, che si raccoglie intorno a Bitcoin.

E abbiamo voluto farlo a modo nostro: abbiamo infatti messo in palio un premio per chi parteciperà al nostro concorso via Twitter per ricordare il giorno in cui, per la prima volta, sono stati accettati dei Bitcoin in cambio di succulente pizze.

Tutti i dettagli del concorso, dei quali parleremo all’interno di questo approfondimento, sono già disponibili sul nostro account Twitter ufficiale – e potrete partecipare gratuitamente, senza impegno, semplicemente seguendo i passi che abbiamo individuato per tentare la fortuna.

Criptovaluta.it regala 0,01 $BTC per il Pizza Day di Bitcoin: ecco come partecipare

Se volete partecipare all’estrazione di 0,01 Bitcoin, messo a disposizione dalla proprietà di Criptovaluta.it per celebrare il Pizza Day, ti basterà seguire quanto abbiamo indicato nell’apposito tweet di partecipazione al concorso.

  • Seguire Criptovaluta.it

Il primo passo è quello di seguire il nostro account Twitter ufficiale. Senza follow, non si può partecipare all’estrazione.

  • Fare RT e mettere un cuore

Facciamo RT anche senza aggiungere alcun testo e mettiamo un cuore all’iniziativa via Twitter.

  • Tagghiamo 3 amici

Per permettere a più persone possibili di partecipare a questa iniziativa, che mette in palio 1 centesimo di $BTC per tutti, gratuitamente, e senza dover spendere nulla o fare nulla di complicato.

L’estrazione avverrà il primo giugno 2022, alle 10 di sera, e potranno parteciparvi,, lo ripetiamo ancora una volta a scanso di equivoci, soltanto coloro i quali hanno seguito , messo like, fatto RT e taggato tre amici.

Cosa festeggiamo? Il pizza day parte della storia di Bitcoin

Durante la scorsa settimana si è celebrato il Pizza Day, con diverse iniziative che hanno coinvolto non solo gli appassionati privati, ma anche i grandi nomi del firmamento Bitcoin. Ma cos’è successo e perché la data del 22 maggio viene ricordata con tanto affetto?

Perché 12 anni fa Laszlo Hanyecz, che ha contribuito anche allo sviluppo di Bitcoin, è riuscito a convincere Papa John’s ad accettare 10.000 Bitcoin in pagamento per due maxi-pizze. Oggi si tratterebbe di una somma che potrebbe far sistemare gli eredi e gli eredi degli eredi di Hanyecz, ma che al tempo valeva, nel complesso, poco più di qualche dollaro.

Bitcoin pizza day - CR:IT
Una delle date simbolo della storia di Bitcoin

Non deve essere però questo aspetto ad essere ricordato di questa straordinaria giornata. Siamo davanti infatti a quella che è stata probabilmente la prima transazione “ufficiale” di Bitcoin in cambio di beni. E per celebrare, come ogni anno, questa ricorrenza, chiudiamo riportando il post originale che ha dato il via ad una delle giornate più incredibili della storia di Bitcoin, post che è ovviamente ancora disponibile su Bitcointalk

Pizza in cambio di Bitcoin? Pagherò 10.000 Bitcoin in cambio di un paio di pizze… tipo 2 pizze grandi così ne avrò un po’ da mangiare anche domani. Mi piace avere pizza rimasta per mangiarla dopo. Puoi fare la pizza a casa tua e portarmela oppure ordinarla per me da qualcuno che fa consegne. Quello che voglio ottenere è vedermi consegnare cibo in cambio di Bitcoin senza che io debba preparamelo, tipo ordinare una colazione in hotel. Te la portano, la mangi e sei felice.

Mi piacciono cipolle, peperoni, salsiccia, funghi, pomodori, salame piccante… le cose standard e niente di strano come il pesce o roba del genere. Mi piacciono anche le pizze classiche con il formaggio, che potrebbero essere più economiche da preparare o acquistare. Se sei interessato fammi sapere così potremo metterci d’accordo. Grazie, Laszlo.

Nel momento in cui fu postato quanto abbiamo riportato, in versione tradotta, sopra, era possibile vendere 10.000 Bitcoin per circa 40 dollari. Prezzo altino per due pizze, e ancora più alto se dovessimo pensare al valore di quei Bitcoin oggi, ovvero di circa 300 milioni di dollari.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *