Home / A New York il museo NFT | Ecco come funzionerà la galleria in chain

NEW YORK NFT MUSEUM

A New York il museo NFT | Ecco come funzionerà la galleria in chain

New York si conferma cripto hub anche dell’arte, quella digitale su blockchain, che trova una declinazione nel mondo reale con tanto di spazi espositivi veri e propri. Succede a Manhattan, la galleria si chiama Web3 NYC Gallery e nasce in collaborazione con Tokenframe e i suoi quadri digitali in grado di visualizzare NFT.

Gli artisti potranno esporre le proprie opere sotto forma di Genesis NFT, con gli estimatori che acquistando il supporto fisico, portano a casa cornice e opera d’arte. Come spesso accade quando si parla di Non Fungible Token, la chain di riferimento è quella di Ethereum.

Un buon segnale per un Ethereum in grande difficoltà di prezzo e che possiamo trovare anche su Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito se con capitale virtuale illimitato – intermediario che ci propone nel complesso 476+ cripto a listino e tutti i migliori strumenti per fare trading in modo professionale.

Abbiamo infatti MetaTrader 4, la piattaforma più utilizzata dai pro del trading, insieme a TradingView che è invece connessa alla piattaforma WebTrading interna. Quest’ultima è dotata anche di un sistema di intelligenza artificiale che ci permette di investire via browser utilizzando comunque ottimi strumenti. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale.

New York sempre più a tema blockchain

Se dovessimo raccontare il rapporto che lega New York al mondo dell’arte non basterebbero anni. La Grande Mela ospita alcuni dei più importanti e visitati musei al mondo. Il Metropolitan Museum of Art racchiude in poco meno di 200.000 metri quadri, opere e testimoniante che raccontano 5.000 anni di storia del genere umano. American Museum of Natural History è la mecca per gli appassionati di scienza e tecnologia su scala planetaria, ed è aperto da 150 anni a questa parte. Il MoMa non ha certo bisogno di presentazioni, e così via per un elenco che conta circa 100 spazi espositivi di respiro internazionale.

NFT digitali e fisici a NY
Digitale e fisico insieme: la prossima svolta nel mondo dell’arte?

A questi nomi oggi possiamo aggiungere Web3 NYC Gallery, museo dove poter ammirare ed acquistare NFT messi in mostra grazie all’uso di particolari supporti. Si chiamano Tokenframe NFT Display, delle vere e proprie cornici digitali il cui nome, decisamente evocativo, rende bene l’idea.

La galleria è attualmente allestita per ospitare 300 Non Fungible Token d’autore, chiamati Genesis NFT, tecnologia che torna a far parlare di sé sulle nostre pagine e che ben si presta in ecosistemi di questo tipo.

Sia da remoto che recandosi fisicamente al museo, gli spettatori possono acquistare direttamente un Tokenframe NFT Display con l’opera scelta già caricata. La chain di riferimento è quella di Ethereum, ormai presenza fissa in ambito collezionabili digitali, ma in futuro con ogni probabilità verranno adottate altre tecnologie, con Tezos e Solana in prima fila.

Un’altra attrazione per chi ama la blockchain e i NFT

Se vi trovate dalle parti di New York potete fare un giro al civico 510 della mitica 5 Strada di Manhattan, per visitare fisicamente la Web3 NYC Gallery e magari acquistare un Tokenframe NFT Display al modico costo di 1,5 ETH per il formato da 10 pollici, con prezzi che arrivano fino a 10 ETH per il quadro digitale con diagonale 43 pollici.

Al cambio attuale sarebbero circa.. no, non è il caso di buttare giù quotazioni in questo momento così particolare per l’intero comparto: la situazione è sotto gli occhi di tutti, con investitori che scappano ma anche stati come El Salvador che confermano piena fiducia a Bitcoin, asset che nonostante tutto sembra reggere il colpo e che ha nel suo DNA gli anticorpi per resistere a scossoni ben più forti.

Abbiamo poi la Grande Mela che continua a far parlare di sé, talvolta con toni dark, altre volte dandoci notizie di criptovalute che continuano a essere utilizzate anche per transazioni di una certa portata. Ora è l’arte a ricordarci che siamo nel mezzo di un brutto temporale, che come tale è solo di passaggio.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *