Home / Plebiscito nelle votazioni su AAVE | Lo stablecoin GHO si farà

GHO UFFICIALE

Plebiscito nelle votazioni su AAVE | Lo stablecoin GHO si farà

Ci siamo, la community si è espressa e AAVE avrà il suo stablecoin. Ne avevamo già parlato qualche giorno fa proprio qui su Criptovaluta.it in occasione della proposta ed ora possiamo dichiarare l’intera operazione conclusa, con il mondo dei token ancorati al dollaro che si arricchirà di un nuovo concorrente.

Si chiamerà $GHO e sarà uno stablecoin sovracollateralizzato, il cui collaterale potrà essere versato in diverse cripto tra quelle supportate appunto da AAVE, per un ingresso di quelli estremamente importanti, data la rilevanza del progetto principale all’interno dell’ecosistema delle criptovalute e della DeFi.

Un ottimo segnale anche per AAVE, sul quale possiamo investire anche con Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il TOP degli STRUMENTI e che offre anche 100.000$ di capitale di prova, con il quale poter investire su un paniere di 476+ cripto già presenti a listino.

Sempre all’interno di questo intermediario possiamo trovare MetaTrader 4 e TradingView, sistemi che ci permettono di analizzare i mercati come fanno i professionisti e anche di investire in modo organizzato. E per chi dovesse preferire investire via browser abbiamo il WebTrader che è dotato di intelligenza artificiale che analizza il nostro portafoglio per poi segnalare errori. Con 20€ possiamo passare al conto reale.

Un plebiscito per GHO, che si aggiungerà ai servizi offerti da AAVE

È stato letteralmente un plebiscito da parte dei votanti in AAVE. Quasi il 100% infatti ha votato a favore della creazione di uno stablecoin che sarà sovracollateralizzato, ovvero per il quale dovremo offrire collaterale maggiore rispetto ai token che andremo a ricevere. Sarà legato al dollaro USA e, cosa più interessante, potremo utilizzare un paniere diversificato di criptovalute collaterale.

Progetto GHO plebiscito
Una rivoluzione? No, ma rimane un progetto di quelli da seguire

Altro aspetto interessante del progetto è che le criptovalute che forniremo come collaterale continueranno a generare interessi, in linea con gli altri servizi che sono offerti da AAVE. Si tratterà dunque di un player importante e che potrà dare fastidio sia al comparto degli stable algoritmici sia a quello invece degli stablecoin con collaterale diretto e con deposit.

La rilevanza di AAVE nel mondo della finanza decentralizzata contribuirà a rendere questo progetto rilevante e, con ogni probabilità, ad alto impatto anche in termini di volumi di utilizzo per $AAVE. Ora rimarrà, tra le altre cose, da votare per i parametri di genesi dei token, cosa che avverrà successivamente, senza che però ci sia ormai occasione di tornare indietro. GHO si farà.

Un’ottima notizia per AAVE e per tutto il settore in generale

Si tratta, almeno a nostro avviso, di un ottima notizia per AAVE e per il suo ecosistema, così com’è un’ottima notizia per il mondo DeFi, che si arricchisce di quello che è un progetto solido, da parte di un protocollo che è tra i più importanti e tra quelli che con ogni probabilità torneranno a ruggire con maggiore convinzione quando ci sarà l’inversione del trend e ad un mercato forse non bullish, ma comunque meno bearish di adesso.

A noi la proposta piace e continueremo a seguirla da vicino per vedere come verrà declinata nei fatti. Il tutto con una rinnovata fiducia in $AAVE, uno dei migliori token da tenere sotto osservazione anche per composizioni di portafoglio future.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *