martedì , 27 Settembre 2022

Home / Terra Luna: mandato di arresto per Do Kwon? | La notizia si abbatte su $LUNA

DO KWON GIU

Terra Luna: mandato di arresto per Do Kwon? | La notizia si abbatte su $LUNA

In tanti lo chiedevano da tempo, in particolare tra coloro i quali erano rimasti con il cerino in mano riguardo la vicenda del collasso di Terra Luna. E ora qualcosa, almeno stando a quanto ha riportato Bloomberg, sembrerebbe muoversi. E sembrerebbe muoversi per il peggio per l’ex leader di Terra Luna.

Do Kwon avrebbe ricevuto infatti un mandato di arresto per attività illegali legate appunto al collasso dello stablecoin UST e per altri reati di carattere finanziario. Una situazione che ora si fa complicata per Do Kwon, che pur aveva recentemente postato un misterioso tweet indicando come si fosse rimesso a lavoro per il ritorno di Terra Luna, almeno nella versione 2.0, separata invece dalla Classic, che viene portata avanti da team indipendenti dal vecchio progetto.

Una situazione che avrà degli effetti negativi su $LUNA ma che potrebbe fare la fortuna di $LUNC, che invece non è collegato alla vecchia dirigenza. Possiamo trovarlo all’interno del listino della piattaforma sicura eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito al 100% con il TOP degli STRUMENTI di TRADING – intermediario che ci permette di investire all’interno del mondo cripto con un listino di 78+ cripto asset.

Un intermediario molto apprezzato anche perché in grado di offrire strumenti avanzati per il trading, come il CopyTrader che permette la copia dei più bravi e anche di spiare storico e portafogli, così come gli Smart Portfolios che invece ci permettono di investire al meglio sul mercato tramite panieri cripto organizzati. Con 50$ di investimento minimo possiamo passare al conto reale di trading.

Per Do Kwon si mette male: scatta il mandato di arresto in Corea del Sud

La parabola discendente di Do Kwon si sta concludendo nel peggiore dei modi. Dopo qualche mese di indagine, condito anche di rivelazioni da parte degli insider, per il leader di Terra Luna potrebbero aprirsi le porte del carcere, almeno secondo quanto è stato riportato da Bloomberg. Secondo il popolare giornale finanziario infatti una corte della Corea del Sud avrebbe emesso un mandato di arresto per il popolare tycoon del mondo cripto.

Ordine di arerso
Un mandato di arresto per Do Kwon e altri 5

Si tratterebbe di un mandato di arresto che tra le altre cose non riguarderebbe soltanto Do Kwon, ma anche altri 5 dirigenti di Terraform Labs, i cui dettagli però non sono stati resi pubblici. Mandato che sarà però complicato, perché sempre secondo le corti tutti e sei i soggetti sono attualmente a Singapore. Il tutto però condito anche dalla promessa fatta tempo fa da parte di Do Kwon di collaborare con le autorità quando se ne sarebbe presentata l’occasione.

Gli sarebbero stati contestati reati legati alle leggi sui titoli finanziari e sui mercati in Corea del Sud, che dovranno essere per l’appunto poi dibattuti in tribunale, nel caso in cui si arrivi ad una soluzione del genere.

Pessima notizia per $LUNA, forse buona per $LUNC

Si tratterebbe a questo punto di una pessima notizia per $LUNA, il token che è nato dalla versione 2.0 del progetto e che è legato appunto alle “vecchie” personalità che animavano il progetto Terra Luna.

La cosa però potrebbe avere risvolti positivi per $LUNC, che così assumerebbe una sorta di ruolo di guida all’interno di questa corsa a due tra vecchio protocollo gestito dai nuovi e nuovo protocollo gestito dai vecchi. Una situazione comunque complessa, che potrebbe avere strascichi molto lunghi e che potrebbe costare a Do Kwon le ultime chance di ritorno al vertice del mondo cripto.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *