Home / Analisi prezzo Stellar | $XLM sorretto da nuovi supporti

Analisi prezzo Stellar | $XLM sorretto da nuovi supporti

Le quotazioni di Stellar (XLM) figurano in leggero arretramento in questo avvio di settimana. I valori hanno fatto registrare domenica 9 un picco relativo a 0.1295 nel cambio contro dollaro americano, estendendo fino al +21.27% l’ampiezza del recupero tuttora in vigore dai minimi relativi del 29 settembre. La correzione odierna è quindi, con ogni probabilità, dettata dall’avvio di alcune prese di beneficio, imputabili a quella fetta di operatori che prediligono un’operatività di breve/brevissimo respiro.

Il dato essenziale su cui si poggia lo scenario tecnico è costituito dalla caparbia tenuta dell’area di supporto di medio/lungo periodo, situata fra 0.0985/0.1025. Come già fatto rilevare in una precedente analisi, la pressione ribassista, negli ultimi 5 mesi, è stata sempre interamente riassorbita dagli ordini di acquisto situati su quel supporto. Si tratta quindi di una zona densa di liquidità, dovuta probabilmente alla presenza di grossi operatori, che hanno concentrato gli ingressi long a cavallo della soglia psicologica di $ 0.1. Tale supporto è stato messo alla prova dal mercato in più di quattro occasioni a partire dalla metà dello scorso maggio, generando puntualmente delle reazioni.

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo constatare come l’azione rialzista dei prezzi si sia dipanata in maniera piuttosto fluida a partire dai primi giorni di ottobre. E’ possibile che i prezzi possano innescare una provvisoria correzione in settimana, prima di ripartire al rialzo in direzione delle resistenze. Eventuali arretramenti potranno tuttavia essere considerati occasioni di acquisto, in quanto il segnale vigente è ancora rialzista e non evidenzia avvisaglie di esaurimento a breve.

I supporti a sostegno dello scenario sono localizzabili a 0.1240/1245 ed a 0.1184/1188. Nel corso della settimana, entrambi costituiranno punti di probabile reazione del mercato in caso di test da parte dei prezzi. Le proiezioni indicano obiettivi situati in corrispondenza delle prime resistenze, nello specifico quota 0.1320 e quota 0.1365/70. Da questo secondo livello dovremo in seguito attendere indicazioni dai prezzi prima di aggiornare lo scenario tecnico, in quanto potrebbero verificarsi le condizioni per l’avvio di nuovi arretramenti prima della fine del mese.

Mentre sono le 12.35 CET di lunedì 10 ottobre, Stellar viene passato di mano sui migliori exchange mondiali a 0.1263 dollari, in calo del -1.81% da domenica. Il segnale tecnico è long solo su ritorni dei valori almeno a 0.1253. Il quadro descritto verrebbe annullato e rivisto in caso di cedimento del secondo supporto, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 0.1184.

Info su Federico Dalla Bona

Analista tecnico indipendente. Dal 2002 è autore di analisi per testate web, consulenti finanziari e traders privati. Opinionista TV su ClassCNBC, di formazione informatica, si occupa di personal tutoring e sviluppo di Trading Systems.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *