Home / Crypto: Walmart le adotterà! | Lo conferma il CTO

WALMART MONDO CRIPTO

Crypto: Walmart le adotterà! | Lo conferma il CTO

Walmart crede nelle criptovalute. Secondo il CTO Suresh Kumar i crypto asset diventeranno un metodo di pagamento sempre più importante, soprattutto in ambito metaverse e social media. Le transazioni in criptovalute verranno adottate progressivamente per dar modo agli utenti di abituarsi ad acquistare beni fisici e virtuali senza il trauma di dover cambiare valuta da un giorno all’altro.

La multinazionale sta seguendo un percorso evolutivo in chiave Web3 ormai da diverso tempo, e punta sempre più sul metaverse di Roblox per fidelizzare la clientela e per vendere alcuni dei suoi prodotti su chain.

L’interesse di questo tipo di aziende è sicuramente un ottimo segnale per tutto il comparto, con tutto quello che ne consegue anche in termini di valore futuro. Un valore futuro sul quale possiamo investire anche con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratis con TRADING AUTOMATICO incluso – per un intermediario che ci consente di investire su 78+ cripto asset, molti dei quali dedicati proprio al mondo dei NFT e dei metaverse.

Per chi dovesse preferire questo orientamento di investimento abbiamo anche gli Smart Portfolios che offrono investimenti tematici nel mondo metaverse. E con il CopyTrader possiamo invece fare trading automatico copiando i più bravi e di successo. Con 50$ di investimento nel mondo cripto ci vengono aperte le porte al conto reale.

Walmart crede nelle criptovalute

Suresh Kumar, CTO di Walmart, è intervenuto all’All Markets Summit di Yahoo Finance e ha parlato di come vede l’integrazione delle criptovalute nell’ecosistema della sua azienda. Un ecosistema in cui, lo ricordiamo, la trasposizione su metaverse del gruppo assume un ruolo sempre più importante.

L’evoluzione in chiave Web3 di Walmart è in atto ormai da tempo, e si sta concretizzando con uno spazio tutto suo su Roblox. L’azienda punta a fidelizzare in prima battuta il pubblico più giovane, quello cioè che ha più dimestichezza con le nuove tecnologie, ma ha in serbo iniziative rivolte a un’ampia fascia di clientela. Ci si aspetta che il pubblico virtuale cresca sempre più, ed accadrà col progressivo diffondersi di questa tecnologia tra le persone.

In questo scenario le criptovalute assumeranno un ruolo sempre più importante, e sempre secondo Kumar diventeranno uno dei metodi di pagamento più importanti nel metaverse così come sui social media.

Il modo in cui i clienti scoprono i nuovi prodotti sta cambiando, ci aspettiamo che le vendite sul metaverse aumenteranno significativamente, così come sui social media. Le criptovalute diventeranno un’opzione di pagamento importante in questi scenari.

Questa una sintesi di quanto affermato da Suresh Kumar, Global Chief Technology Officer e Chief Development Officer di Walmart, al summit organizzato da Yahoo Finance. Kumar prosegue sottolineando come in azienda i piani per l’adozione di crypto asset siano ben delineati. I clienti inizieranno ad usare la blockchain per i loro pagamenti in maniera graduale, adottando gli strumenti del comparto in prima battuta come una delle opzioni a loro disposizione.

Walmart: impegno sempre maggiore nel mondo cripto
Walmart rinnova il suo impegno

E anche nel metaverse

Quella delineata da Suresh Kumar è la direzione che seguirà l’azienda da qui al prossimo futuro, ed è coerente con quanto registriamo ormai da inizio anno, da quando cioè il filing presso l’ufficio brevetti e marchi registrati degli USA aveva in qualche modo svelato l’intenzione del gruppo di entrare nel metaverse.

Un percorso evolutivo che ha portato Walmart tra le nostre news a più riprese, con dettagli che nel tempo andavano ad aggiungersi ai precedenti. Dopo le ultime notizie il quadro appare ben delineato, con la multinazionale decisa a puntare forte sul metaverse in prima battuta per fidelizzare la clientela.

Fidelizzazione che si tradurrà anche in vendite, con gli spazi virtuali e quelli fisici destinati a sovrapporsi progressivamente. Come riportato nei nostri precedenti approfondimenti si parla di pagamenti in Bitcoin negli store fisici ormai da tempo, dove non a caso nel 2021 si contavano circa 200 ATM Bitcoin.

Adesso sta arrivando il momento di preparare la clientela ad effettuare le transazioni in crypto asset anche negli store virtuali. Un percorso che segue una naturale evoluzione, e che secondo Suresh Kumar avverrà progressivamente. Segno che in Walmart, a differenza di altri, credono fortemente nel metaverse e nei suoi futuri sviluppi.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *