Home / Polygon stringe accordi con Nubank | Ospiterà il token della banca

NUBANK POLYGON

Polygon stringe accordi con Nubank | Ospiterà il token della banca

Altro grande accordo commerciale di Polygon, questa volta con la banca digitale e cripto brasiliana Nubank. Il gruppo di $MATIC farà infatti da infrastruttura per il lancio del token legato alla banca e diventerà anche partner tecnologico dell’istituto che ruota ormai quasi esclusivamente intorno alle cripto.

Un altro passaggio importante per Polygon Matic, che ci conferma come in realtà ci si ancora uno spazio importante per il network per inserirsi in comparti molto redditizi, molto visibili e che potranno dare al gruppo la spinta di cui ha bisogno per diventare effettivamente ubiquo.

Possiamo investire su $MATIC anche con eTorovai qui per ottenere il tuo conto gratuito con TRADING ANCHE AUTOMATICO – per un intermediario che ci consente di fare investimenti su 78+ cripto asset, tutti scelti tra i migliori per importanza relativa sul mercato cripto, insieme a migliaia di asset dei mercati classici.

Abbiamo anche la possibilità di investire con strumenti avanzati e unici, come ad esempio il CopyTrader, che ci permette di operare nel mondo cripto copiando i più bravi e anche spiando come stanno investendo. Abbiamo poi quanto viene offerto anche dagli Smart Portfolios per investire invece in panieri tematici sempre a base di cripto. Con soli 50$ di investimento in cripto possiamo avere accesso al mondo dei conti reali.

Polygon si accorda con Nubank per il suo token nativo

Ancora Polygon Matic e ancora grandi accordi sotto il profilo commerciale. Il network che è anche layer 2 tra i più importanti nell’ecosistema di Ethereum ha infatti stretto accordi con Nubank, istituto bancario smart del Brasile, al fine di diventare sua infrastruttura per l’emissione del token nativo.

NUBANK insieme a Polygon

Un accordo che vede da un lato uno dei progetti maggiormente in salute nello spazio cripto e dall’altro la più grande banca digitale del Brasile e tra le più importanti al mondo. Nubank andrà a distribuire il token tra qualche tempo, nella prima metà del 2023, abbinandoci anche dei servizi di fidelizzazione, un po’ come se si trattasse dei token che siamo abituati a vedere nel mondo degli exchange cripto.

Il progetto è un altro passo in avanti nella convinzione della trasformazione potenziale che può essere innescata dalle tecnologie blockchain e per democratizzarla ancora di più, andando oltre l’acquisto, la vendita e il mantenimento delle criptovalute nell’App di Nu. Stiamo aprendo una porta verso il futuro. Nucoin è un nuovo modo di riconoscere la lealtà degli utenti e incoraggiare l’engagement con i nostri prodotti.

Questo il commento di Fernando Czapski, che è general manager del gruppo brasiliano, con l’intenzione poi di rivelare nuovi particolari sulla vicenda man mano che ci avvicineremo alla data di rilascio del token.

Un contrappasso per Warren Buffett

Ancora la legge del contrappasso che colpisce Warren Buffett, leggenda del mercato che non è stata mai morbida nei confronti del mondo cripto e Bitcoin e che è stata però al contempo tra le prime ad investire una volta che Nubank si è quotata in borsa.

Per quanto riguarda invece gli enormi passi in avanti per Polygon Matic, abbiamo avuto modo di parlarne sia per quanto riguarda il lato tecnico, sia invece per quanto riguarda gli aspetti più strettamente commerciali, con Luigi Travaglini in una nostra recente LIVE sul nostro canale ufficiale YouTube. Avevamo detto che ne avremmo viste delle belle su Polygon, e la profezia ha già iniziato ad avverarsi.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *