Home / Toncoin: boom del prezzo! | Domenica l’hackaton con ricchi premi su TON

TON VOLA CON L'HACKATON

Toncoin: boom del prezzo! | Domenica l’hackaton con ricchi premi su TON

In una giornata altrimenti pessima per tutto il comparto cripto, con perdite diffuse per tutte le principali a mercato, c’è TON, il token legato a Telegram, a crescere in doppia cifra, in una performance innescata da buoni volumi di acquisti, che non hanno trovato grandi resistenze da parte dei venditori e degli short.

Un +10% che segnala un buono stato di salute del progetto proprio in concomitanza dell’annuncio di un hackaton che distribuirà premi per 30.000 $TON e che avverrà durante tutta la giornata di domenica. Obiettivo? Trovare falle negli smart contract scritti in FunC, che è linguaggio, per chi non lo conoscesse, di The Open Blockchain Network.

Un buono spunto per $TON, criptovaluta che sta regalando diverse soddisfazioni in particolare durante boom di prezzo di breve periodo. Un token che possiamo trovare sulla piattaforma sicura FTXvai qui per ottenere un conto gratuito per investire sulle criptovalute – intermediario che quota a listino centinaia di token e coin del mondo cripto, inseriti all’interno di un gruppo di piattaforme di livello professionale ma comunque accessibili anche ai novizi.

Sempre da FTX troviamo un’ottima interfaccia per fare trading anche di breve periodo, accesso alla leva e anche allo short su alcuni asset e la possibilità di inserire anche asset di altri mercati. Il tutto presso uno dei più riconoscibili marchi del mondo cripto.

$TON vola: spinge l’hackaton?

Il volo di $TON in una fase di mercato molto complicata per Bitcoin e per tutto il resto del comparto, con perdite importanti un po’ ovunque, ha dell’incredibile. Il token fa registrare un +10% rispetto ai valori di sole 24 ore fa, con un importante boom che si è concentrato in pochi minuti.

L’unica notizia degna di rilievo, anche se non di così tanta attenzione da parte degli speculatori, è l’iniziativa Hackaton che avrà luogo domenica prossima, a partire dalle 09:00 UTC, e quindi quanto in Italia saranno le 11:00, fino alle 18:00 UTC (20:00 italiane), tesa ad individuare bug negli smart contract ai quali il progetto fa riferimento. Un’iniziativa che metterà in palio 30.000 TON in premi e che non mancherà di attirare qualche sviluppatore e qualche hacker.

Domenica Hackaton Ton
Si “gioca” domenica

Iniziativa che è stata annunciata tramite il sito ufficiale dove è anche presente una guida dettagliata per partecipare e per prepararsi. Servirà anche avere dei $TON: ne basteranno in realtà un paio per partecipare alla pari con tutti gli altri contendenti.

Ci sono 8 smart contract, ciascuno dei quali contiene un errore importante che permette di bypassare le protezioni e rubare tutti i fondi. Non appena i partecipanti individueranno il problema, dovranno hackare lo smart contract e prelevare tutti i fondi. I primi 5 contratti saranno tutti rivelati nello stesso momento e ciascuno avrà 3.000 TON. Dopo che tutti gli smart contract saranno stati “bucati”, ci sarà un break di 15 minuti. Gli ultimi 3 contratti prevederanno un premio di 5.000 TON e saranno rivelati uno per uno in successione. Ogniqualvolta ne sarà bucato uno ci saranno 15 minuti di break. Il contest terminerà alle 18:00 [UTC, NDR].

Chi vorrà partecipare non dovrà fare altro che seguire le istruzioni presenti sul sito e registrarsi tramite apposito bot. Un’iniziativa che non costerà molto al progetto ma che gli permetterà di entrare in contatto con tanti e diversi specialisti che avranno così la loro prima esperienza in questo ambiente.

Un ottimo segnale per TON

Un buon segnale per TON, non solo in termini di prezzo. Prezzo che a nostro avviso è stato anche oggetto di un rimbalzo tecnico dopo che era stato tra i peggiori negli ultimi giorni.

Senza farsi prendere eccessivamente dall’entusiasmo, consigliamo a tutti di studiare questo protocollo, che nel settore degli utility potrebbe dire la sua sul medio e lungo periodo, pur essendo al momento un asset con un rischio estremamente elevato.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *