Home / Anche DC con i fumetti in NFT | Arriva il lancio

MARVEL DC

Anche DC con i fumetti in NFT | Arriva il lancio

La storica azienda di fumetti DC Comics ha annunciato il prossimo passo verso la propria espansione nel digitale con il lancio di DC Collectible Comics (DC3), un lancio settimanale comprabile e scambiabile sul fan marketplace nft.dcuniverse.com. Il primo lancio previsto riguarderà una tiratura limitata di 3000 pezzi di Superman #1 pianificato per il 27 ottobre in vendita a $9.99 e farà da seguito ai precedenti esperimenti di DC Comics con la tecnologia NFT.

In partnership con Palm NFT Studio, questo lancio in tiratura limitata del primo capitolo della storia di Superman segna l’inizio di una pubblicazione settimanale sul marketplace creato su Palm Network, blockchain EVM compatibile con il network di Ethereum. I DC Collectible Comics avranno cinque livelli di rarità e conterranno tanto nuovi fumetti (modern) quanto vecchie storie ormai fuori commercio (legacy), come nel caso del primo fumetto di Superman.

Un buon segno per Palm e più in generale per tutto il settore. Un settore sul quale possiamo investire anche con Capital.comvai qui per il tuo conto demo gratuito con il meglio per fare TRADING – un intermediario che ci permette di investire su 476+ cripto asset, molti dei quali legati proprio al mondo dei NFT.

Sempre all’interno di quanto viene offerto dal mondo di Capital.com possiamo anche scegliere MetaTrader 4 e TradingView, entrambe piattaforme di grande spessore per quanto riguarda l’analisi e la gestione degli ordini. Con il WebTrader invece abbiamo accesso al mondo dell’intelligenza artificiale. 20€ sono sufficienti per passare al conto reale.

DC Comics continua la propria avventura sulla blockchain

È previsto per oggi il primo lancio settimanale di DC Comics sul proprio nuovo fan marketplace. Al prezzo di $9.99 e con una tiratura limitata di 3000 copie, il primo fumetto di Superman sarà disponibile su Palm Network, la blockchain di Palm NFT Studio con cui ha collaborato l’azienda di fumetti per la realizzazione di questo progetto.

Questi NFT acquistabili e scambiabili dai fan, saranno suddivisi in cinque categorie di rarità: comune, poco comune, raro, epico e leggendario. La rarità influirà sull’aspetto dell’NFT, la copertina del fumetto e la sua classificazione varieranno in base al caso e alla fortuna del mint. La concorrenza dell’altro grande colosso dei fumetti Marvel aveva già mosso i suoi passi in questa direzione nel 2021, non stupisce quindi che DC Comics faccia la propria contromossa per non rimanere indietro nel settore tecnologico.

Nei futuri mint di DC3 è già prevista la prima edizione Black Adam di Christopher Priest & Rafa Sandoval, nonostante non siano ancora chiare le specifiche quantità e rarità dei futuri drop, è chiaro che la DC Comics manterrà lo stile di suddivisione per qualità di mint e specifiche caratteristiche dei vari NFT che i collezionisti di fumetti hanno sempre amato. Ogni NFT consisterà in un fumetto integrale adatto alla lettura, per cui l’azienda spera di raggiungere un nuovo livello di coinvolgimento con fan nuovi e vecchi, e di migliorare l’accessibilità delle proprie storie.

Fumetti e NFT, grafica e storytelling nel web3

Anche la Marvel ha fatto più di un esperimento con la tecnologia NFT per rendere le proprie storie più accessibili e coinvolgenti. Per esempio, è recente l’iniziativa in collaborazione con Disney di produrre un NFT commemorativo di Thor: Love and Thunder in tiratura limitata di 1000 pezzi messi in palio in un concorso a premi da Cinemark, grande catena di sale da proiezione statunitense.

Anche un personaggio minore e meno conosciuto della Marvel come Slam-Girl ha avuto il proprio debutto web3 con ben due collezioni NFT presentate al New York Comic Con 2022. Slam-Girl con la sua storia travagliata all’interno del gigante fumettistico Marvel diventa quindi un’ottima occasione per creare una collaborazione tra Marvel, eBay e OneOf con la creazione di queste collezioni.

Non un gigante dei fumetti, ma con simili obiettivi, Algorand, con il proprio progetto TRUST si era gia mosso a sua volta. Una graphic novel dove il fumetto e una collezione NFT cercano di far riflettere sui temi di sostenibilità ambientale e identità culturale, con ambientazioni africane e protagonista il popolo di questo grande continente. La blockchain di $ALGO ha giocato con gli stessi meccanismi NFT che così bene funzionano con l’arte digitale.

Rimanendo in tema di grandi colossi americani dello storytelling, anche la Warner Bros ha deciso a suo tempo di creare una collezione NFT con protagonisti i Looney Toons. Looney Toons: What’s Up Block? il nome di questa collezione di 10’000 NFT modificabili e personalizzabili dai proprietari di questo token non fungibile, sfruttando il carisma dei propri personaggi, la Warner Bros continua gli esperimenti NFT dopo il lancio del progetto Space Jam: A New Legacy.

Info su Alessio Sibiriu

Scrittore freelance appassionato di crypto, da aprile 2021 dedicato interamente al Web3 e attivamente occupato nella ricerca e divulgazione degli sviluppi del settore DeFi.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *