Home / Crypto Curve: sui minimi annuali | Riparte sopra 0,80$

CURVE

Crypto Curve: sui minimi annuali | Riparte sopra 0,80$

Probabilmente il settore che più sta risentendo del crollo di fiducia dovuto al default dell’exchange FTX e quello della finanza decentralizzata (DeFi).  Infatti anche Curve Finance (CRV) è in contrazione, al prezzo attuale di 0.559$, perde da inizio Novembre il 34%. In numeri rossi, sono ancora più impietosi se consideriamo il lungo periodo, da inizio anno segna -91%, mentre dal massimo storico a 6,80$ del 6 Gennaio’22, siamo a -93,40%.

Curve è sostanzialmente un Dex ( exchange decentralizzato) sviluppato sulla blockchain di Ethereum, con l’obiettivo di ottenere gli arbitraggi più convenienti tra le stablecoin, diminuendo gli slippage e le fee.

Curve perde due posizioni della TVL ranking

A fronte di questo drastico crollo del suo prezzo, Curve ha subito anche una discesa della sua TVL (Total Value Locked), con perdita di 2 posizioni nella speciale classifica, scivolando così alla posizione numero 5.

Curve Finance
Curve (CRV) – raking TVL November’22

Attualmente Curve oggi ha una TVL di 3,74 Miliardi di dollari, mentre fino a 15 giorni fa era di quasi 6 Miliardi. L’attuale TVL globale dei vari protocolli ammonta a 42,83 Miliardi, la dominance di Curve su di essa è dell’8,40%. Nel grafico, tratto da DefiLlama, possiamo vedere i dati relativi alla TVL di Curve e le principali chain che la compongono.

Nuovo minimo annuale per Cruve a 0,5280$

Dal punto di vista grafico, su time frame weekly, si può vedere come Curve, ha rotto i precedenti minimi annuali fatti a Giugno ed alcuni giorni fa ha toccato un nuovo minimo a 0,5280$. Il trend di Curve ha svoltato al ribasso a metà Agosto, quando non è riuscito a superare la resistenza a 1,51$. Ad inizio Novembre la forza ribassista ha dato una nuova spinta ed il trend ha ripreso ad inclinare.

Curve
Curve (CRV) – Weekly November’22

Dal prezzo attuale di 0,555$ Curve dista solo un 33% dai suoi minimi storici a 0,330$ fatti ad Ottobre 2020. A livello supportivo in caso di ulteriore discesa, abbiamo un livello statico che passa 0,4670$ e testato a Dicembre’2020.

Livelli di supporto e di resistenza

Tagliando il tempo e scendendo su un grafico daily, partiamo dalla nostra analisi del 3 Novembre, Analisi Prezzo Curve: deve restare sopra 0.67$ | Resistenza CRV in area 1.15$. Qui possiamo vedere che il prezzo si stava muovendo all’interno di un canale discendente ed il 4 Novembre aveva provato un break out rialzista, che è rientrato sulle voci di insolvenza dell’exchange FTX.

Curve Finance (CRV)
Curve (CRV) – Dialy 18-11-’22

La rapide discesa ha fatto anche perforare il supporto a 0,670$ fino ad arrivare ai minimi recenti. Lo scenario come abbiamo già detto non è facile e l‘attenzione va data soprattutto sui supporti, in primis quello a 0,4670$.

Volendo valutare la possibilità di una ripartenza di Curve dagli attuali livelli, dobbiamo focalizzarci sul vettore che va da 1,065$ fino agli a 0,5280$. Qui con l’ausilio di Fibonacci individuiamo i due livelli principali dati dal 38.2 e dal 50.

A 0,7370$ abbiamo il livello obiettivo, che deve essere raggiunto se siamo in presenza di un rimbalzo consistente. Mentre a 0,80$ abbiamo la resistenza, che oltre al livello di Fibonacci ha anche una sua valenza di resistenza statica, evidenziata con la trendline rossa.

Info su Alessandro Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *