Home / Analisi prezzo Bitcoin Cash | Regge bene il supporto a $ 105.70

Analisi prezzo Bitcoin Cash | Regge bene il supporto a $ 105.70

Le quotazioni di Bitcoin Cash (BCH) stanno attraversando dal 28 novembre scorso una fase di consolidamento, nell’ambito della quale si sono limitati a ripetuti cambi di tendenza nello spazio fra 106.13 e 116.93, senza assumere direzione. Il consolidamento in atto fa parte di una più ampia struttura rialzista, che ha avuto origine dai due minimi a 88.50 e 88.44 toccati, rispettivamente, il 9 e 10 novembre scorsi.

BCH/USD, grafico a candele settimanali. Prezzi fino al 08/12/22, ore 18.54, last 110.49

Su grafico weekly candlestick è ben evidente la compressione della volatilità che si è sviluppata nel corso delle ultime due settimane. In realtà la volatilità si sta semplicemente “normalizzando”, dopo l’esplosione improvvisa che era stata determinata dal fallimento della piattaforma FTX, durante la prima metà di novembre. Il dato di rilievo è che i valori non sono più scesi sotto alla linea dei 106 dollari, determinando un rafforzamento dei supporti, e quindi delle potenzialità di espansione ulteriore del rialzo a dicembre.

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo visualizzare con maggiore definizione di dettagli l’azione del mercato nelle ultime giornate. Con la più recente analisi pubblicata, risalente al 25/11 scorso, avevamo indicato la presenza del supporto principale in area 105.70/106.20. Tale livello è effettivamente stato utilizzato dai prezzi, nelle sedute successive, come base di appoggio su cui si è costruita la fase di consolidamento ancora in atto.

BCH/USD, grafico a barre da 30 minuti. Prezzi fino al 08/12/22, ore 18.52, last 110.32

Il supporto principale per le prossime 5-10 giornate è confermato quindi a 105.70/106.20. E’ mutata, invece, la disposizione del supporto più vicino, che va aggiornato a 109.56/110.10. Entrambi i livelli costituiranno punti di probabile ripartenza del rialzo anche in caso di nuovi arretramenti, specialmente se entro mercoledì prossimo, 14 dicembre.

Altra novità significativa riguarda le proiezioni rialziste, che si sono ridimensionate rispetto alle originarie aspettative. Per effetto della diminuzione della volatilità in atto, dobbiamo avvicinare gli obiettivi portandoli a 117.68/71 e 123.42/123.48. Il segnale tecnico è long su nuovi test dei supporti, in ogni caso da rilevazioni non superiori a 112.45. Lo scenario verrebbe annullato e rivisto solo nell’eventualità di cedimento del secondo supporto, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 105.70. Mentre sono le 19.13 CET di giovedì 8 dicembre, BCH viene scambiato sui migliori exchange mondiali a 110.48 dollari, in aumento del +1.20% da ieri.

Info su F. Dalla Bona

Analista tecnico indipendente. Dal 2002 è autore di analisi per testate web, consulenti finanziari e traders privati. Opinionista TV su ClassCNBC, di formazione informatica, si occupa di personal tutoring e sviluppo di Trading Systems.
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments